Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Malato di slot accumula debiti e si vendica contro il bar

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Aveva accumulato un bel po' di debiti giocando alle slot machine e nottetempo, per vendicarsi dell'ingiusto, a suo dire, maltolto, ha portato via i materassini dei divanetti del locale dove si recava a giocare a  Castiglion Fiorentino.  Per questo motivo un 48enne italiano, S.A. le iniziali, è stato denunciato per furto aggravato. L'episodio risale a qualche giorno fa quando il proprietario dell'esercizio pubblico si recava al comando di polizia municipale per denunciare il furto di di tre materassini fatti artigianalmente di circa 400 euro di valore, usati sopra a dei divanetti posti nelle pertinenze del locale sotto il dehors. Attraverso l'esame di ore ed ore di registrazione ed incrociando i dati di diverse telecamere pubbliche e private, gli agenti della Polizia Municipale sono risaliti all'autore del furto. Si tratta di un cittadino italiano di 48 anni. Messo alle strette ha confessato il fatto e, in lacrime, dichiarava che, non riuscendo a dormire per i debiti accumulati, girovagando nella notte, aveva preso i cuscini a mo' di risarcimento e vendetta. I cuscini venivano successivamente recuperati dagli agenti ed immediatamente restituiti ai legittimi proprietari. S.A. è stato denunciato all'autorità giudiziaria per furto aggravato.