Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Investito in bici, chi è il ciclista cortonese morto

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

L'uomo investito in bicicletta sulla provinciale delle Chianacce, nel comune di Cortona, si chiamava Pasquale Panichi. Aveva 76 anni, ma il fisico ancora ben allenato per pedalare. Appassionato di bici, faceva parte dell'associazione sportiva Val di Loreto e partecipava a raduni per cicloamatori. Recentemente aveva preso parte anche all'Intrepida di Anghiari e collaborava attivamente alla vita sociale del sodalizio. Fatale l'impatto con una macchina, nel centro abitato delle Chianacce, proprio davanti al circolo della frazione cortonese. Panichi è deceduto per le lesioni riportate nell'impatto con la macchina, e non c'è stato nulla da fare per salvarlo. Pare che procedesse in direzione di Valiano. Sul posto, oltre al 118, i vigili urbani di Cortona per i rilievi. Pasquale Panichi, ferroviere in pensione, abitava alle Piagge di Camucia. Sposato, padre di un figlio. La notizia della sua morte ha gettato nel dolore i familiari e gelato gli amici. Con alcuni di loro si era sentito proprio questa mattina per programmare le prossime attività del circolo di Tavarnelle di Cortona. Poi, vista la bella giornata, ha inforcato la sua bici per un giretto. Lungo il tragitto l'investimento che gli è costato la vita.