Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rapinatore di Rolex preso dalla polizia: in auto tre caschi

Esplora:

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato un uomo di 27 anni, originario di Napoli, che insieme a due amici e suoi concittadini di 22 e 20 anni, si trovava sull'A/1 all'altezza di Lucignano. I tre erano a bordo di una Fiat 500 che non è passata inosservata ad una pattuglia della Sottosezione di Battifolle, impegnata a controllare quel tratto alla ricerca di automobilisti poco virtuosi, nonché di quelli che usano l'autostrada per i loro loschi traffici. I poliziotti hanno capito che qualcosa non tornava e hanno avuto ragione, poiché tutti e tre erano noti alle forze dell'ordine in quanto responsabili di alcune rapine commesse in Emilia Romagna a bordo di moto, con cui avvicinavano le vittime strappando i Rolex dal polso. Gli investigatori li hanno perquisiti scoprendo nel bagagliaio tre caschi, senza che nessuno di loro fosse proprietario di una motocicletta. Hanno pure recuperato nell'auto un documento falso con la foto di uno dei tre intestata ad altra persona, oltre a tre spinelli pronti per essere fumati. Chieste spiegazioni nessuno ha voluto dire nulla, ma per tutti il viaggio è finito in caserma a Battifolle, dove la Polstrada ha arrestato il conducente dell'auto, che era il possessore del documento contraffatto, a causa del suo tarocco mal riuscito. I poliziotti hanno pure ritirato la patente all'arrestato e impedito l'uso della 500, segnalando i tre alla Prefettura di Arezzo per uso personale di droga.