Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Padella e coltello contro il compagno, donna invoca la legittima difesa

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Armata di padella e coltello da cucina affrontò il compagno dopo l'ennesima lite procurandogli ferite da taglio. Una donna originaria della Repubblica Dominicana, 28 anni, residente ad Arezzo, è accusata di tentato omicidio ma invoca la legittima difesa. Il prossimo 11 dicembre è in programma l'udienza preliminare. I fatti avvennero in città nell'ottobre del 2017 ma ora la vicenda torna in primo piano per la particolarità del caso. La versione della donna è che era umiliata e vittima di percosse. E quella notte decise di reagire. Gli inquirenti nella loro annotazione parlarono di gelosia, perché lui usciva nei locali latinoamericani frequentati da altre donne. Le lesioni riportate dal 41enne connazionale per fortuna furono lievi. Contusioni da percosse per la donna. Ora spetta al giudice interpretare l'accaduto: se si è trattato davvero di un tentativo per far fuori il convivente o se, piuttosto, è stata un'azione difensiva dopo che lui aveva alzato le mani. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 5 DICEMBRE