Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arsicci, E45 e il sindaco Santucci. Ora arriva anche la neve

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Pulisce il cartello che lui stesso ha fatto con la scritta Cesena. Intorno c'è la neve e ne viene giù ancora. Siamo a Badia Tedalda e poi più su fino ad Arsicci. Fino a Valdazze. Da quando la E45 è stata chiusa, sequestrato il viadotto Puleto, automobilisti e camionisti passano da queste strade che quando nevica, come adesso che è il 21 di gennaio, diventano una trappola per chi non le conosce e soprattutto per chi non è attrezzato. Santucci spiega come gli automobilisti hanno fatto ad attraversare questo punto e soprattutto spiega perchè ha deciso questa viabilità fai da te: "Perchè l'Anas si è dimenticata di mettere le indicazioni e noi abbiamo preso legni e vernice e ci abbiamo pensato". La strada che porta ad Arsicci è larga appena cinque, sei metri ed è ripida. Il sindaco ha messo i divieti di transito ai mezzi pesanti sopra le sette tonnellate. Domenica 27 gennaio alle ore 15 porterà trenta sindaci sul viadotto sequestrato dalla Procura per manifestare: "In questo momento bisogna essere compatti". Intanto la neve cade sempre di più e il sindaco Santucci non si ferma un momento. Martedì 22 gennaio prima incontrerà con gli altri sindaci della vallata la presidente della Provincia Chiassai e poi andrà a Roma dal ministro Toninelli. "Bisogna cercare di tornare alla svelta, ma con sicurezza, alla normalità". https://corrierediarezzo.corr.it/video/corriere-di-arezzo-tv/630178/santucci-la-strada-per-arsicci-larga-appena-6-metri.html https://corrierediarezzo.corr.it/video/video-e-arezzo-tv/630177/e45-chiusa-su-per-la-marecchiese-fino-ad-arsicci.html https://corrierediarezzo.corr.it/gallery/mediagallery/630212/caos-e45-arsicci-e-i-cartelli-fai-da-te.html