Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viadotto, "un azzardo riaprirlo". Nuove foto dal drone: calcestruzzo si sbriciola

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

“Le nuove foto scattate dal drone sul viadotto Puleto mostrano perfino i granelli di sabbia del calcestruzzo che si sfalda”. Chi le ha potute vedere, in questi giorni frenetici di valutazioni e di attesa, lo afferma con una certa dose di preoccupazione. L'apparecchio volante messo di nuovo in azione dai consulenti della Procura di Arezzo, avrebbe restituito immagini impietose degli appoggi, gli elementi architettonici che sorreggono la vecchia e consumata costruzione viaria chiusa dal 16 gennaio. Nuovo rinvio quindi sulla decisione se riaprire o no la E45 nel tratto tra Valsavignone e Canili, che tanti problemi sta generando. Ma gli ingegneri sono molto titubanti e ripristinare la circolazione appare un azzardo. Anche in caso di flussi dedicati solo al traffico leggero, senza camion, sulle due corsie centrali con limiti di velocità e sensori. Oggi nuova giornata di valutazioni. Ma assumersi la responsabilità di un via libera al ponte sul quale si nutrono forti dubbi di stabilità, appare cosa molto complicata. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 29 GENNAIO