Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In pigiama insegue i ladri, provvidenziale allarme sul telefonino

Esplora:

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

In pigiama insegue i ladri che tentano di entrare nella sua casa nel cuore della notte. E' successo nel quartiere Giotto ad Arezzo. Il sistema allarme collegato con il telefonino è scattato poco dopo le 2. Paura e agitazione alle stelle con il proprietario sceso in strada, scalzo e in pigiama, per cercare di acciuffare i due loschi individui che si sono intrusi nel condominio salendo al buio le scale fino al quinto piano. Provvidenziale il dispositivo di allarme collegato allo smartphone con le inequivocabili immagini apparse sullo schermo. Al di là della porta di casa, c'erano due persone sospette: una prima con la mano copriva lo spioncino della porta in modo che dall'interno non potessero guardare cosa stesse accadendo. Una seconda invece con il telefono utilizzato come torcia ha ispezionato la serratura. Per il padrone di casa che stava dormendo assieme alla moglie e al piccolo figlio adesso la preoccupazione è non solo per il fatto che ci sia stato un tentativo di intrusione ma che sia stato effettuato un sopralluogo per capire come poter aprire la porta e magari tornare in un  secondo momento per mettere a segno il colpo.  ARTICOLO DI ALESSANDRO BINDI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 3 MARZO