Slitta la riapertura della E45

AREZZO

E45, corsa per riaprire ai tir. La Regione al Governo: 9 milioni di danni in Valtiberina

08.03.2019 - 07:44

0

La data cerchiata in rosso è: 17 marzo 2019. I lavori sul viadotto Puleto stanno proseguendo secondo la tabella di marcia prevista: le condizioni meteorologiche sono sempre state favorevoli e ciò significa che entro la scadenza dei famosi trenta giorni, annunciati durante la visita al cantiere del Ministro Danilo Toninelli il 15 febbraio scorso, Anas sarebbe in grado di presentare alla Procura di Arezzo la richiesta di riapertura completa anche ai mezzi pesanti. Si lavora senza sosta sui baggioli usurati, questo l’aspetto che preoccupava di più i tecnici incaricati dalla Procura di Arezzo, rinforzandoli per avere una sicurezza maggiore consentendo così uno sblocco complessivo della E45.

Spetterà, però, al personale di fiducia del Procuratore Rossi dare l’avvallo alla riapertura. Tutti attendono fiduciosi un esito positivo. La messa in sicurezza dei baggioli, infatti, permettere di aver un grado di "sicurezza" tale da consentire di superare anche l'esame dei mezzi pesanti. Un intervento complessivo che rientra in quei famosi 2,5 milioni di euro già stanziati da Anas nel corso del 2018 per la messa in sicurezza della E45. Il ponteggio allestito per poter intervenire sul viadotto Puleto permette di eseguire pure i lavori in chiave di miglioramento sismico. 

Ammonta a 9,1 milioni di euro la stima complessiva dei danni subiti dal territorio della Valtiberina a seguito dell'interruzione parziale della circolazione sulla strada di grande comunicazione E45 per la chiusura del viadotto del Puleto. La comunicazione, come annunciato, è stata inviata ieri dalla Regione Toscana al Governo, con una lettera firmata dal presidente Enrico Rossi al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio e al capo della Protezione civile Angelo Borrelli. A questa comunicazione si affianca inoltre la richiesta - partita oggi con una nuova lettera a firma Rossi - di mettere con urgenza a disposizione risorse per 6 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga o per indennità una tantum a favore di tutte le tipologie di lavoratori (dipendenti, autonomi, titolari d'impresa) che abbiano dovuto sospendere o ridurre l'attività a causa della chiusura dell'asse viario E45.

"Nonostante la procedura inusuale seguita dal Ministero - spiega l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - i dati della Toscana sono arrivati puntualmente a destinazione. Voglio sottolineare ancora una volta la stretta ed efficace collaborazione con le istituzioni locali e le associazioni di categoria, che ha consentito la rapida e attenta ricognizione del danni. Adesso ci attendiamo che il Governo si attivi rapidamente e che garantisca tutte le risorse che sono necessarie alla ripresa delle attività sul territorio colpito".

"Rinnovo poi la richiesta che il presidente Rossi ha rivolto anche questa mattina al governo - ha aggiunto Ceccarelli - a sbloccare tutti i cantieri che coinvolgono molte delle infrastrutture toscane e per i quali ci sono già i finanziamenti. Far riprendere questi lavori sarebbe un modo per migliorare il sistema dei trasporti toscano e dell'intero paese, rilanciando sviluppo e occupazione".

Quanto ai danni subiti nel territorio a seguito dell'interruzione della circolazione sulla E45, le stime sono state effettuate dalle amministrazioni comunali con la collaborazione delle categorie. Queste le voci nel dettaglio:

- danni alle aziende manifatturiere 4,3 milioni;
- danni alle aziende di trasporto: 3,7 milioni;
- danni per ammortizzatori sociali non disponibili: 500mila euro;
- danni attività turistico-ricettive: 600mila. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini: "Ogni tanto ci contestano cantando Bella Ciao con il rolex al polso, sanno solo insultare"

Salvini: "Ogni tanto ci contestano cantando Bella Ciao con il rolex al polso, sanno solo insultare"

(Agenzia Vista) Maranello, 18 gennaio 2020 Salvini: "Ogni tanto ci contestano cantando Bella Ciao con il rolex al polso, sanno solo insultare" "Ogni tanto ci contestano cantando Bella Ciao con il rolex al polso, sanno solo insultare". Così il leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto dal palco di un comizio a Maranello in vista delle elezioni regionali in Emilia-Romagna. /courtesy Facebook ...

 
In Canada già in vendita i gadget di Harry e Meghan

In Canada già in vendita i gadget di Harry e Meghan

Vancouver, 18 gen. (askanews) - Il Celtic Treasure Chest, ricercato negozietto di prodotti britannici e irlandesi di Vancouver, in Canada, vende i gadget del matrimonio dei duchi di Sussex Harry e Meghan ed è pronto a venderne di nuovi, se arriveranno, ma soprattutto a offrire ospitalità ai due ex reali. "Quello che penso di Harry e Meghan che si potranno trasferire in Canada o nella Colombia ...

 
Video Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio scatenati: ballano e cantano senza tregua ad una festa
Social

Video Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio scatenati: ballano e cantano senza tregua ad una festa

Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio letteralmente scatenati ad una festa. Il loro è un ballo sfrenato. Senza respiro. Le immagini finiscono sul profilo della presentatrice e ovviamente fanno il pieno di visualizzazioni. Sulle note di Sarà perché ti amo e Gelato al cioccolato, ballano e cantano a squarciagola. Barbara D'Urso, pseudonimo di Maria Carmela D'Urso, napoletana, il prossimo 7 maggio ...

 
Video Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio scatenati: ballano e cantano senza tregua ad una festa

Social

Video Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio scatenati: ballano e cantano senza tregua

Barbara D'Urso e Cristiano Malgioglio letteralmente scatenati ad una festa. Il loro è un ballo sfrenato. Senza respiro. Le immagini finiscono sul profilo della presentatrice ...

18.01.2020

"Live - non è la D'Urso", ospiti di domenica 19 gennaio 2020: anche Anna Oxa, Salvo Veneziano e Nina Moric

Televisione

"Live - non è la D'Urso", ospiti di domenica 19 gennaio 2020: anche Anna Oxa, Salvo Veneziano e Nina Moric

Domenica 19 gennaio, su Canale 5, in prima serata, torna "Live - Non è la d'Urso", programma di VideoNews condotto da Barbara d'Urso. Per approfondire leggi anche: Barbara ...

18.01.2020

Video Ecco le foto di Fedez da bambino, il rapper che non teme il confronto con la politica

Social

Video Ecco le foto di Fedez da bambino, il rapper che non teme il confronto con la politica

Chiara Ferragni non è l'unica a pubblicare un video con le foto di alcuni momenti della sua vita. La stessa cosa fa suo marito, il rapper Fedez. Nato a Milano il 15 ottobre ...

18.01.2020