Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E45, camion forzano il Puleto. Niente autovelox, attivato semaforo

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Ancora niente autovelox sul viadotto Puleto dove il limite di velocità è 40 km orari. Le macchinette lungo il tratto della E45 non sono state attivate e a questo punto potrebbero non esserlo più, visto che inizia quella che dovrebbe essere - salvo imprevisti - l'ultima settimana di cantiere prima della richiesta alla procura di riaprire il transito anche ai mezzi pesanti. Per ora continuano a passare solo auto e mezzi fino a 3,5 tonnellate. Ma non mancano i camion che forzano il blocco. Alcuni multati, altri no. Si registrano anche scorrettezze al volante tra gli automobilisti, con sorpassi irregolari nel tratto a due corsie (una per senso di marcia). Attivato il semaforo di sicurezza collegato ai sensori piazzati da Anas sul viadotto sotto sequestro, tra Valsavignone e Canili nel comune di Pieve Santo Stefano. Il semaforo - installato su ordine della procura di Arezzo - ha la funzione di bloccare il traffico qualora i sensori rilevino anomalie strutturali. In settimana dovrebbe arrivare anche la decisione del giudice sulla richiesta di incidente probatorio dei cinque dirigenti di Anas indagati per omessa manutenzione. Al gip il compito di stabilire se la perizia deve essere super partes, da lui organizzata con propri esperti e quelli delle parti, o se si procede con accertamento tecnico irripetibile con consulenti del pm e delle parti. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 10 MARZO