Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Suore non versano Ici e Imu, la Cassazione le condanna a pagare

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Le suore non pagano Ici e Imu per l'immobile nel centro di Arezzo usato come scuola, ma la Cassazione interviene con una sentenza che le condanna a versare il tributo. La vicenda è quella che vede su fronti opposti il Comune e l'istituto Maria Consolatrice che svolge da anni in città un'opera meritoria sotto il profilo educativo. Ma il fatto che i servizi siano affidati ad una cooperativa e non svolti direttamente dall'ente religioso, secondo l'interpretazione della Suprema corte, e dei legali del Comune di Arezzo, non dà diritto all'esenzione riconosciuta agli enti non commerciali. Il pronunciamento della Cassazione si riferisce all'anno di imposta 2004, ma è dal 1999 che le suore non pagano l'Ici e, dal 2012, l'Imu. Gli importi che prima erano di circa 10 mila euro l'anno ora sono saliti a oltre 16 mila. La battaglia continuerà sugli altri accertamenti perché il Comune rivendica le spettanze non entrate. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 23 MARZO