Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Retata al Pionta, il Riesame: arresti regolari. Spacciatori restano in carcere

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

E' perfettamente regolare la retata di spacciatori al Pionta: lo ha stabilito il tribunale del Riesame di Firenze che ha respinto la richiesta dei difensori di undici africani arrestati. Giusto applicare per loro il primo comma del reato sullo spaccio, quello più grave quindi e non il quinto, anche se sono stati fermati con pochi grammi di sostanza stupefacente. Confermata la linea della procura di Arezzo, con pm Julia Maggiore, e del gip Piergiorgio Ponticelli: minime dosi ma nel contesto di una attività sistematica, strutturata, con spartizione del parco in modo organizzato. Il Riesame, che ha ribadito pertanto la misura cautelare in carcere per gli africani, sta per valutare la posizione di altri pusher arrestati dalla Squadra mobile della Questura. L'intera operazione Duomo Vecchio ha portato a trenta arresti che salgono a quaranta considerando altre attività precedenti per sradicare dal Pionta il mercato della droga. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 5 GIUGNO