Morto nella scarpata, ecco chi era: pipa, cappuccino, libri. Verità dall'autopsia

Johann Kagerer e il luogo della tragedia

CASTIGLION FIORENTINO

Morto nella scarpata, ecco chi era: pipa, cappuccino, libri. Verità dall'autopsia

22.06.2019 - 15:22

0

La pipa, il cappuccino ben caldo servito al bar, i sorriso cordiale. Johann Kagerer lo ricordano così a Castiglion Fiorentino. Era conosciuto e benvoluto. E' stato trovato morto venerdì 21 giugno sotto la sua casa isolata che sorge su un fianco della collina tra il Santuario del Bagno e la strada provinciale della Foce: ora sarà l'autopsia a fugare ogni dubbio sulle cause. Morte naturale e non violenta, si ritiene. Un malessere, la caduta accidentale nella vegetazione per alcuni metri, l'agonia in solitudine: questa la ricostruzione più attendibile, in attesa di conferme. Il pm Julia Maggiore ha affidato l'esame autoptico al dottor Luca Benvenuti della medicina legale dell'Università di Siena: accertamento fissato per lunedì 24 giugno al San Donato di Arezzo, dove si trova la salma dell'uomo, 81 anni, dal pomeriggio di venerdì quando il corpo senza vita di Kagerer è stato ritrovato dai carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino guidati dal luogotenente Donato Amodio, allertati dagli amici della Germania che non sentivano Johann da alcuni giorni. Poi il recupero da parte dei vigili del fuoco e della Misericordia.

Da trent'anni Johann frequentava Castiglion Fiorentino, dove molti lo conoscevano. Il Bar 2000 fuori Porta Fiorentina era il locale dove puntualmente consumava la sua colazione. Cappuccino, lettura del giornale, pipa in bocca. Persona di grande gentilezza e dai modi garbati, così lo ricordano. Scendeva dalla Foce, un paio di chilometri fuori Castiglioni, con la sua Mercedes trovata parcheggiata fuori dalla casa in pietra. Tutto a posto nell'alloggio che l'ottantunenne frequentava nella stagione calda, fino al settembre, dato che è sprovvista di riscaldamenti. All'interno i carabinieri hanno trovato tutto in ordine. Non manca nulla. Valori e oggetti personali. Nessun segno della presenza di altre persone. Un piatto solo per la cena che è stata l'ultima. Luci accese, perché la tragedia probabilmente si è consumata di notte.

La stranezza che l'uomo fosse nudo, in realtà può essere giustificata dal gran caldo dei giorni scorsi, dal malessere che lo può aver sorpreso all'improvviso. L'uscita all'esterno, momenti drammatici in cui può essersi strappato gli unici indumenti che aveva o, al contrario, volesse indossarli. Il luogo è in pendio (c'è un viottolo che collega col sottostante santuario) e Johann deve essere caduto accidentalmente rotolando per alcuni metri. La fine, purtroppo, non pare sia stata immediata. Le risposte specifiche agli interrogativi aperti, le darà comunque il medico legale.

Da solo e in compagnia dei suoi libri, oltre che delle pipe, il tedesco Kagerer era stato visto al mercato di venerdì a Castiglion Fiorentino, la scorsa settimana. Gli ultimi messaggi col cellulare risalgono a domenica. Il cellulare è stato ritrovato in casa. Purtroppo non è riuscito a manovrarlo per chiedere aiuto. L'inchiesta della procura mira a fare comunque piena luce sulla vicenda escludendo definitivamente dal campo delle ipotesi responsabilità di terze persone.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conciliazioni Corecom, in Piemonte oltre 10.000 istanze trattate, 87 percento a buon fine

Conciliazioni Corecom, in Piemonte oltre 10.000 istanze trattate, 87 percento a buon fine

(Agenzia Vista) Piemonte-VdA, 18 febbraio 2020 Conciliazioni Corecom, in Piemonte oltre 10.000 istanze trattate, 87 percento a buon fine 10.000 contenziosi tra cittadini e operatori telefonici gestiti, per un totale di circa 3mln di euro restituiti ai cittadini. Questi i dati 2019 del Comitato regionale per le comunicazioni del Piemonte (Corecom) presentati in conferenza stampa a Palazzo Lascaris ...

 
UniPegaso inaugura anno accademico a Firenze e racconta i successi e i progetti futuri

UniPegaso inaugura anno accademico a Firenze e racconta i successi e i progetti futuri

(Agenzia Vista) Firenze, 18 febbraio 2020 UniPegaso inaugura anno accademico a Firenze e racconta i successi e i progetti futuri Nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze l'inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020 dell'Università Telematica Pegaso. Con il presidente Danilo Iervolino, il direttore scientifico Francesco Fimmanò, il Rettore Michele Corsi, il direttore generale Elio ...

 
Capitano Ultimo neo Assessore Ambiente Calabria: "Grato di servire il popolo calabrese"

Capitano Ultimo neo Assessore Ambiente Calabria: "Grato di servire il popolo calabrese"

(Agenzia Vista) Roma, 18 febbraio 2020 Capitano Ultimo neo Assessore Ambiente Calabria: "Grato di servire il popolo calabrese" "Grato di servire il popolo calabrese". Così Sergio De Caprio, l'uomo meglio conosciuto come Capitano Ultimo che arrestò Totò Riina e ora nominato Assessore all'Ambiente in Calabria, intervenuto in conferenza stampa alla Camera insieme alla neo Presidente di Regione Jole ...

 
Ambiente, Santelli (Reg. Calabria): "Nostra Regione tra luci e ombre"

Ambiente, Santelli (Reg. Calabria): "Nostra Regione tra luci e ombre"

(Agenzia Vista) Roma, 18 febbraio 2020 Ambiente, Santelli (Reg. Calabria): "Nostra Regione tra luci e ombre" "Nostra Regione tra luci e ombre in tema di ambiente". Così la Presidente della Regione Calabria Jole Santelli, intervenuta in conferenza stampa alla Camera per presentare il nuovo Assessore all'Ambiente 'Capitano Ultimo'. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Ascolti tv del 17 febbraio, stravince L'amica geniale con vantaggio abissale su GF vip 4

prima serata

Video Ascolti tv del 17 febbraio, stravince L'amica geniale con vantaggio abissale su GF vip 4

L'amica geniale-Storia del nuovo cognome conquista ottimi ascolti anche nella puntata andata in onda su Rai 1 lunedì 17 febbraio. Le vicissitudini di Lila ed Elena, le due ...

18.02.2020

Terni, fare pace con Bugo nel nome di Sergio Endrigo: Morgan dice no alla proposta

Terni

Fare pace con Bugo nel nome di Sergio Endrigo: Morgan dice no all'idea

Morgan e Bugo, fate pace a Terni. L'invito pubblico è stato rivolto ai due artisti da Terni Città Futura che ha pensato di coinvolgerli nella serata tributo che ogni anno ...

18.02.2020

Serena Enardu e Pago, matrimonio in vista dopo il Gf vip 4: "Ci sposiamo". Cosa hanno scoperto

Reality

Serena Enardu e Pago, matrimonio in vista dopo il Gf vip 4: "Ci sposiamo". Cosa hanno scoperto

Pago e Serena Enardu: matrimonio in vista. Lei è stata eliminata dal Grande Fratello vip 2020 nella puntata di lunedì 17 febbraio, e ha pronto l'annuncio sul suo futuro con ...

18.02.2020