Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cena "trasloca" senza chiedere permessi: multati circolo e vescovo

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Traslocano la cena di beneficenza di cento metri, arrivano i vigili e li multano, perché non avevano richiesto i permessi. Verbale di cinquemila euro che rischia di essere pagato dall'Arcivescovo di Arezzo, Riccardo Fontana, perché i locali in questione sono della Curia. Ma andiamo con ordine. I fatti sono successi a Ruscello alta, frazione a pochi chilometri da Arezzo. Protagonista il Centro di Aggregazione sociale (Cas) Polisportiva di Ruscello che da sempre organizza feste, cene e tutte a scopo benefico. Come quella che si è svolta lo scorso 24 di agosto e che però è rimasta di traverso. Stavolta i soldi raccolti servivano per pagare il metano in chiesa. La cena, come per tutte le altre iniziative, avrebbe dovuto svolgersi al circolo, i locali dove prima c'era la scuola. Ma quel sabato di fine agosto, il tempo non prometteva niente di buono. E così gli organizzatori prendono la decisione di spostarla cento metri più avanti dove ci sono i locali della polisportiva che sono in usufrutto, gratuito, dalla Curia. Ma durante la cena, ecco arrivare la polizia locale. ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE IL 25 SETTEMBRE E ON LINE