Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flavio Sisi, commissione sagre: "Lavoro per un'Arezzo più equa"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Flavio Sisi, presidente del comitato sagre dopo alcuni mesi di silenzio, si riprende la scena. Dal bilancio sagre di fine estate alla scuola. Dai cas - lui è il respnsabile di quello di Venere - alle prossime amministrative. Con qualche stoccata verso il sindaco Ghinelli e verso “consiglieri comunali che si ripuliscono dietro una lista civica”. Sisi parla a tutto campo. Svelando anche quello che è un suo sogno: "Un'Arezzo più equa, perchè Ghinelli non è stato il sindaco di tutti. Basta pensare alle periferie". Parla anche del "civismo" e dice: "Il civismo vero è quello formato da persone che politica non l'hanno mai fatta. Non sono stati eletti nei partiti. Non credo in consiglieri comunali che improvvisamente per ripulire la loro immagine fondano una lista civica. Oppure leggo sui giornali in questi giorni, che nascono liste civiche da uomini che politica l'hanno fatta sempre. Per questo io credo nelle liste civiche fatte da uomini liberi che hanno idee, ma che soprattutto decidono di investire il proprio tempo solo ed esclusivamente per la città”. INTERVISTA SUL CORRIERE IL 12 OTTOBRE E ON LINE