Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Borghese, tra ciak e selfie. Assalto dei fan al conduttore di "4 Ristoranti". Lui: "Arezzo è bella"

default_image

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

“Mi piace molto Arezzo”. Alessandro Borghese di "4 Ristoranti" ha fatto giusto in tempo a pronunciare queste parole per il Corriere di Arezzo che è stato assalito dai fan in cerca di selfie. Ed è stata subito euforia generale. Gli avvistamenti in città della popolare trasmissione di Sky ci avevano visto giusto. La troupe televisiva si è fermata infatti ieri pomeriggio nella parte alta del centro storico per la registrazione di una puntata. Top secret sui nomi dei quattro ristoranti prescelti ma i più accreditati sono la Lancia d'Oro, la Vineria Ciao, il ristorante di Mariano che si trova a Saione e il Grottino di via Madonna del Prato, dai quali Borghese è stato visto uscire. Proprio in centro una larga folla si è accalcata fin dal primo pomeriggio in attesa di vederlo. Il noto chef e conduttore televisivo si è quindi intrattenuto vicino a piazza San Francesco con i tanti ammiratori di ogni età venuti ad acclamarlo. La presenza del Van di 4 Ristoranti era stata notata per la verità già nel mese di ottobre per i sopralluoghi. “Aspettiamo tutti di accogliere Borghese ad Arezzo”, ha dichiarato lo stesso assessore del Comune di Arezzo, Marcello Comanducci, confermando che la puntata di 4 Ristoranti ad Arezzo sarebbe stata girata a novembre grazie all'accordo stretto tra la produzione e la Fondazione Arezzo Intour molti mesi prima. Il programma, basato su di un format tedesco, vede sfidarsi quattro ristoratori  i cui locali sono uniti da una caratteristica comune, come il tipo di cucina o la location, che si giudicano a vicenda le loro attività, sotto la conduzione dello chef Alessandro Borghese. Il meccanismo della sfida è sempre lo stesso: quattro ristoratori provenienti dalla stessa zona si sfidano per stabilire chi tra di loro è il migliore in una determinata categoria. Ognuno invita a cena nel proprio ristorante i tre avversari che, accompagnati da Borghese, commentano e votano con un punteggio da 0 a 10 location, menu, servizio e conto. In palio per il vincitore di ciascuna puntata c'è, oltre al titolo di miglior ristorante, un contributo economico da investire nella propria attività. Anche Borghese dà i suoi voti, ispezionando con cura la cucina e prestando attenzione al personale per valutare accoglienza, servizio al tavolo, descrizione del piatto e del vino. I voti dello chef però restano segreti fino alla fine della puntata e possono confermare o ribaltare la classifica che incorona il miglior ristorante dell'episodio. Questo girato ad Arezzo andrà in onda nel 2020 con scorci e panorami della città e si preannuncia già record di ascolti.