Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arriva la Carta Famiglia. "Riconosciuto il valore di chi investe sui figli"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

“Babbo è arrivata la Carta Famiglia” e in casa è festa. Non è un'esagerazione, ma è ciò che sta succedendo in queste settimane nelle 5356 famiglie aretine che hanno più di due figli e che si sono viste recapitare la Carta che consente loro di avere sconti in negozi e farmacie. Il buonumore lo si percepisce dai numerosi post su facebook che fotografano la Carta con sotto i ringraziamenti al Comune di Arezzo. E' stata infatti un'idea dell'assessore Lucia Tanti a premiare quello che oggi è considerata dai più come un'eccezione o, come dice l'assessore “un vizio”, cioè la famiglia numerosa. “Per noi invece - puntualizza Lucia Tanti - è un valore. Un riconoscimento ad avere costruito una famiglia numerosa nonostante le difficoltà economiche che si possono incontrare. Nessuna elemosina, ma un contributo, un aiuto, un incentivo per tutti”. Tanti gli attestati e le storie che si moltiplicano. Tra queste c'è quella di Fabrizio che anche lui ha postato su facebook la Carta: “Ho due figlie ed erano contente. E' un segnale importante che, diciamo, ci aiuta a vivere meglio. Quando ho detto alle mie ragazze e a mia moglie che era arrivata la carta sono state davvero contente”. Anche se il post, ha riservato qualche critica, specialmente di chi ha figli unici. “Perché a noi no?”.  ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE L'8 FEBBRAIO 2020 E ON LINE