Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, calcio sfrattato. Il giudice: "La Curia deve pagare 120mila euro, ma il Gs Olmo deve lasciare i campi"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il giudice onorario Andrea Mattielli ha emesso la sentenza. La Curia sarà costretta a pagare 120mila euro al Gs Olmo che però, entro il 30 luglio dovrà lasciare i campi sportivi e la struttura che per oltre 50 anni ha visto crescere e divertirsi intere generazioni. E' questa la sentenza arrivata dopo l'ultima udienza di mercoledì 4 marzo e dopo due anni di battaglie in tribunale. Nel dispositivo il giudice ha scritto che il rapporto tra la Curia e il Gs Olmo era regolato da un contratto di locazione, riconoscendo alla società tutti i lavori che in questi anni vi aveva svolto. Praticamente ha trasformato quello che era, cioè un campo, in una struttura dove ci giocano amatori e anche alcune squadre della società Olmoponte. Ha costruito cucine e capannoni affinché tutto il paese di Olmo si ritrovasse per la Sagra della Bistecca che si svolge ogni anno nel mese di luglio. Insomma lavori per più di 180mila euro.  ARTICOLO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 7 MARZO 2020 E ON LINE