Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, Don Alvaro: "Pregate la Madonna, passerà anche il Coronavirus e ci scopriremo uomini e donne nuove”

Don Alvaro Bardelli

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

“Passerà anche il Coronavirus e ci scopriremo uomini e donne nuove”. Don Alvaro Bardelli trova sempre le parole giuste. In ogni momento. Anche in questo nel quale il virus ci ha imposto di cambiare le nostre abitudini. Anche a don Alvaro che ogni mattina, alle ore 7, parla agli aretini. Lo fa dal posto più caro a questa città, la Cappella della Madonna del Conforto. Dice la Messa che viene ripresa da Tele San Domenico e trasmessa in diretta in tutte le case. Don Alvaro invita ad accendere la televisione e “a fare entrare la Madonna nelle nostre abitazioni. Lo scorso 15 di febbraio ci siamo andati noi a salutarla e adesso facciamo in modo che Lei venga da noi”. E' un momento difficile per tutti. “Ma è anche un momento per riscoprire Dio che forse abbiamo un po' messo da parte”, dice. Come in quel febbraio del 1796. “Oggi come allora viviamo giorni difficili. In quel tempo c'era il terremoto che affliggeva Arezzo, oggi c'è il Coronavirus - prosegue don Alvaro - Ma poi la Madonna si manifestò e aiutò la popolazione ad uscire dal quel momento di paura. Prendiamolo come un segno di Maria che ci aiuti a crescere e soprattutto a fare tornare la fiducia nel Signore”. ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE IL 10 MARZO 2020 E ON LINE