Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Fase 2, Caremani: "Prudenza, il virus non è sparito. E' reale il rischio di una seconda ondata"

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

"Reale una seconda ondata del Coronavirus". A sostenerlo è l'infettivologo aretino Marcello Caremani, che raccomanda prudenza anche per la Fase 2. "Il Covid-19 non è scomparso e si potrebbe ripresentare con maggiore intensità". “Bisogna studiare sempre la storia della medicina”, ha spiegato Caremani, intervenuto come ospite in collegamento durante la consueta diretta streaming con il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, da Palazzo Cavallo, “La Spagnola ci aveva già dato le indicazioni che la seconda ondata è sempre più pericolosa della prima, con una mortalità anche più alta. Certo, non siamo nel 1918.  “Ma perché tutti abbiamo paura? Perché il virus non è scomparso”, ha proseguito Caremani, “Il virus non si è attenuato, potrà ridursi di intensità durante l'estate. Ma tutti gli infettivologi sanno che la seconda ondata è reale. La Sanità Pubblica, del territorio, è quella che ha consentito di avere buoni risultati”. L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ONLINE LUNEDI' 18 MAGGIO 2020.