Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Frase razzista al giocatore degli Allievi, la replica

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Cinquecento euro di multa al Soci per la frase razzista, come si legge nel bollettino del giudice sportivo (leggi l'articolo sulla frase razzista), che alcuni tifosi casentinesi avrebbero proferito nei confronti di un giocatore del Tegoleto. Tutto questo durante la partita Soci-Tegoleto, appunto, del campioato provinciale Allievi B. “Dopo un quarto d'ora dall'inizio del secondo tempo, dai gradoni dove erano seduti i sostenitori dei locali sono volate frasi razziste verso un nostro giocatore appena entrato in campo", spiega Marcello Vardi, allenatore degli Allievi del Tegoleto. Ma la vicenda non si è conclusa qui. “Ho richiamato il ragazzo a giocare sulla fascia opposta, ma le grida, l'ammonizione e il clima teso che si era creato gli hanno provocato uno stato di agitazione ed io l'ho fatto sedere cercando di calmarlo - racconta ancora Vardi - Ho anche parlato con il direttore di gara, ma benché a parere mio ci fossero gli estremi per una sospensione del gioco, lui ha preferito far giocare il match fino all'ultimo”. Ma il Soci si difende: “Nessuno ha offeso il ragazzo con frasi razziste. Abbiamo già chiesto di vedere il referto dell'arbitro per capire che cosa ha scritto". articolo in edicola il 13 ottobre e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html