Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Filippo Tavanti: "Anche la sconfitta richiede correttezza"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Quindici anni, gli amici, il pallone e lo studio. Filippo Tavanti, portiere dei Giovanissimi dell'Arezzo FA, è tutto questo con qualcosa in più. Da domenica 3 aprile è un altro campione di fair play. “Il gol è regolare, arbitro” e subito fa notizia. Ciò che dovrebbe essere normale e che invece in un mondo più al contrario che al dritto, diventa straordinario. Straordinario che un ragazzo di 15 anni dica all'arbitro, appunto: “Ma il gol è valido” e l'arbitro cambi prospettiva. Niente più calcio d'angolo (prima decisione), ma pallone al centro del campo. Filippo, timido, ti guarda con quegli occhi interrogativi e chiede: “Ma perché non si fa così?”.  intervista con Filippo Tavanti in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html