Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Verso Poti con "Gimondi" e gli operai del Comune

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Si chiama Felice e somiglia a Gimondi. Te lo trovi a pedalare sullo sterrato di Poti e hai un sussulto. E' lui o non è lui? Lo affianchiamo. “Me lo dicono tutti che sono un po' il suo sosia. Il mio nome è Felice Manneschi, ho 76 anni e sono di Capolona. Mi piace la bicicletta, faccio circa settemila chilometri l'anno e sono venuto a provare un pezzo della tappa di Arezzo”. Che tappa, quella di sabato 14 maggio (Foligno-Arezzo 169 km). La febbre rosa sale. E chi il ciclismo ama non solo seguirlo, ma praticarlo, fa finta di essere un corridore del Giro d'Italia. La strada per l'Alpe di Poti sembra pettinata. Il segreto lo scopri dietro una curva: ecco i mezzi del Comune di Arezzo, il rullo, i trattori.  articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html