Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Olimpiadi, è il giorno di Matteo Marconcini

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

I ragazzi del Judo Ok Arezzo hanno deciso di riunirsi tutti insieme. Ma tra loro non ci sarà Roberto Busia. Il presidente e allenatore, guarderà il suo Matteo da solo. A casa sua. Con la compagna e il figlio. Il grande giorno è arrivato. Quello che ogni atleta sogna fin dalla prima volta che varca la soglia di un palazzetto o di un campo da calcio o di qualsiasi struttura sportiva. Partecipare alle Olimpiadi. Matteo Marconcini, judoka cresciuto tra le mura della palestra della società Judo Ok (San Lorentino, guarda caso) ce l'ha fatta. Oggi martedì 9 agosto, dalle 15 sarà sul tatami più prestigioso. Quello di Rio. Gareggia nella categoria 81 chilogrammi. E Roberto Busia ha sensazioni positive: “Se riesce a superare lo scoglio del belga Bottieau, potrebbe riuscire ad andare molto lontano”, dice.  articolo on line e http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html