Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Calciatori baby scrivono al loro mister: "Grazie. Non siamo più riserve"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

“Tu ci hai avuto in dotazione alcuni mesi fa come un gruppo di calciatori di seconda serie e di riserva e forse in parte lo eravamo. Ma tu, solamente tu, con il tuo carisma, la tua determinazione, la tua pignoleria, la tua abnegazione, il tuo credo nel lavoro che ci hai inculcato giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento ci hai fatto crescere, migliorare, imparare, ma soprattutto credere nelle nostre capacità”. E' l'inizio della lettera che la squadra dei Giovanissimi B dell'Olmoponte ha scritto all'allenatore Stefano Vaglini. Il loro Babbo Natale col pallone. Questa è la storia di tanti “Nino” il protagonista della canzone di De Gregori e di un tecnico che non ha mai smesso di credere in quella squadra costruita con quelle che i ragazzi stessi chiamano “riserve”. Ma partiamo dall'inizio. Loro sono i Giovanissimi B. Iscritti al campionato Provinciale. Giocano “fuori classifica” nel senso che una partita contro di loro non dà punti. articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html