Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Senzatetto soccorse donna investita, la famiglia: "Gesto che commuove"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Travolta sulle strisce in piazza Giotto, arriva il grazie dei familiari al senzatetto che la mattina del tragico incidente, con grande senso di umanità e fratellanza, soccorse per primo l'indimenticata ex maestra Maria Rosa Scurti. Sono trascorse appena tre settimane da quel tragico mercoledì 21 dicembre, e i familiari dell'anziana rivolgono un pensiero a chi, “invisibile”, non ha esitato a farsi avanti sull'asfalto “abbracciando” Maria Rosa, riversa a terra e sanguinante. “Testimoni - raccontano i familiari dell'ex maestra elementare - ci hanno confermato che subito dopo l'incidente una persona senzatetto che abitualmente frequenta piazza Giotto non ha esitato a cercare di essere di aiuto. L'ha accarezzata, probabilmente facendole coraggio in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Ci commuove il gran gesto di generosità di una persona che con il fazzoletto le ha tamponato le ferite. E chissà se la nostra cara era ancora cosciente. Chissà se lo ha guardato negli occhi e gli ha detto qualcosa”.  articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html