Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liceo Artistico, Gaggiottini: "Sarà dura salvarlo"

Il Liceo artistico di Anghiari

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Ha fatto rumore l'appello dell'ex sindaco di Anghiari, Riccardo La Ferla a Comune e Istituzioni, sul rischio chiusura del Liceo artistico di Anghiari. Se non ci sarà la formazione di una nuova classe prima, il liceo, o meglio l'Istituto d'Arte, chiuderà i battenti. Una scuola storica per il paese e per tutta la provincia che ha formato restauratori di tutti i tempi. Dopo le parole di La Ferla, abbiamo cercato di contattare l'attuale sindaco, Alessandro Polcri, che era impegnato in una visita del paese con Vittorio Sgarbi. E così siamo passati dall'altra parte della barricata e cioè in cerca di risposte dall'opposizione. A metterci la faccia e a parlare è Paolo Gaggiottini, esponente del Movimento 5 Stelle. “Prima delle elezioni - dice Gaggiottini - Abbiamo fatto un incontro con i rappresentanti del liceo artistico e abbiamo valutato le diverse criticità. Purtroppo c'è da segnalare un fatto. In questi ultimi tempi gli insegnanti del liceo non sono potuti andare nelle scuole medie a pubblicizzare il liceo artistico”. “Non entro nel merito del come e del perché sia successo questo, ma agli insegnanti è stato impedito e, non certo da parte del personale del liceo artistico, di andare nelle scuole. L'altro fatto è che questo istituto ha purtroppo perso di qualifica”. Secondo Gaggiottini il futuro è tutt'altro che roseo. “La scuola era in queste condizioni da almeno cinque o sei anni. Non so che fine farà, ma secondo me è già tardi. Entro il 6 di febbraio occorre avere formato una classe prima e non so se ci riusciremo. Per quanto ci riguarda faremo il possibile, ma ho come l'impressione che ci sia qualcosa, qualcuno che voglia che questa scuola si spenga piano piano”.  articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html