Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Fiacchini dopo il corteo per Magena e Letizia: "Grazie concittadini"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Sul profilo facebook di Luca Fiacchini, marito di Magena e babbo della piccola Letizia investite e uccise la sera del 31 gennaio 2016, ci sono tantissimi messaggi. Persone da ogni parte d'Italia. Una parola, un cuore, un “forza” che è quello che ricorre di più. La sentenza dimezzata ha riacceso anche i riflettori della solidarietà verso Luca che in un momento si è visto portare via la sua famiglia da Alexe Danut, ubriaco alla guida di un quatriciclo truccato. Martedì 2 maggio da San Leo si è mosso il corteo “della giustizia contro l'ingiustizia”. Luca non c'era. Non se l'è sentita di parteciparvi. C'erano però oltre ducento persone. Tra questi anche il sindaco Alessandro Ghinelli e il vice Gianfrancesco Gamurrini. Tanti bambini e tanta gente comune.  Il giorno dopo Luca Fiacchini scrive su facebook: “Grazie a tutti i miei concittadini che mi sono stati vicini. Un abbraccio”. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 4 MAGGIO 2017