Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti: ora le firme per mandarli via

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Ci sono tutti i segnali per diventare una storia infinita. Dopo la raccolta di firme per fare tornare i migranti a Badia Agnano, ora ne arriva un'altra per mandarli via. Il paese di circa mille anime non si placa e arriva l'ulteriore novità. A parlarne è il segretario provinciale della Lega, Nicola Mattoni che lunedì 10 luglio alle 16.30 sarà ricevuto dal Prefetto Clara Vaccaro proprio per la storia dei migranti a Badia Agnano. Ed è proprio sul tavolo della capo della Prefettura che nei giorni scorsi sono arrivate 46 firme con le quali si chiede di fare tornare alcuni migranti che, secondo gli abitanti firmatari “si erano integrati bene”. Ma non appena la notizia è stata pubblicata dal Corriere di Arezzo, ecco che il Comitato Cittadino che si era formato a suo tempo proprio per il motivo contrario e cioè per non ne fare arrivare nessuno dei migranti, si è subito risentito. E ha contattato l'esponente della Lega, Nicola Mattoni che si è dato da fare su come intervenire in questa vicenda. “Ho consigliato subito un'altra raccolta di firme - dice Mattoni - Non deve essere una contro petizione, ma una raccolta di firme nella quale si chiede di mandare via i migranti che sono arrivati lunedì 3 luglio. Ciò che gli abitanti facenti parte del Comitato chiedono è proprio questo: non fare arrivare più migranti a Badia Agnano e se fosse possibile, mandare via anche quelli che ci sono”. ARTICOLO IN EDICOLA NELL'EDIZIONE DEL 9 LUGLIO