Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane in terrazza, proprietario minacciato sul web

L'avvocato Nicola Detti

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Una foto e poi una segnalazione. E poi un'altra e a Civitella nell'estate più calda di sempre scoppia il caso del pastore tedesco che secondo alcuni “viene lasciato in terrazza sotto il sole”. E così una foto postata su facebook - senza conoscere la verità - richiama purtroppo commenti offensivi verso il padrone del cane che invece si difende con tanto di fogli del veterinario che attestano che “il cane sta bene e che non è affatto chiuso in terrazza, ma ha la libertà di muoversi sia dentro che fuori casa. In terrazza, appunto”. Il caso è arrivato fino alla raccolta di firme (change.org) dove viene chiesto che anche il Comune di Civitella abbia un suo regolamento sugli animali “ma noi facciamo riferimento alla legge regionale - sottolinea il sindaco Ginetta Menchetti - Così come su questa storia ci basiamo su ciò che ha scritto la vigilanza sugli animali e cioè che il cane non viene assolutamente maltrattato, che è in perfette condizioni di salute e che il finestrone della terrazza è aperto e dunque l'animale se ha voglia se ne può tornare in casa”. Ma tanto è che il proprietario ha dovuto rivolgersi all'avvocato, Nicola Detti, all'inizio per le numerose segnalazioni che arrivavano ogni giorno al Comune di Civitella e poi per denunciare coloro che lo insultano e lo offendono su facebook per via del cane e di quelle foto scattate quando il pastore tedesco è in terrazza. ARTICOLO COMPLETO IN EDICOLA IL 21 LUGLIO 2017