Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Furgone sulle bici a New York, 8 morti: "L'ho fatto per l'Isis"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Torna il terrore. Il veicolo che è piombato su una pista ciclabile a New York ha fatto otto morti e almeno 12 persone sono rimaste ferite. Fra le vittime dell'attentato ci sono cinque argentini e un belga. L'uomo alla guida del pick-up è un 29enne uzbeko, Sayfullo Saipov. L'attentatore è sceso dal mezzo con in mano sparachiodi e pistola ad arma compressa urlando "Allah akbar". Il killer è stato preso dopo essere stato ferito dalla polizia. E' piantonato in ospedale e ha lasciato un biglietto inequivocabile dove ha spiegato il gesto terribile: "Ho agito per l'Isis".