Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cancellata la frase su Anna Frank

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Cancellata la scritta antisemita. La Polizia di Stato ha effettuato il sopralluogo sul tunnel che dal raccordo proietta verso il centro commerciale Setteponti. Terminati i rilievi degli agenti è poi scattato il via libera per la cancellazione dell'ignobile offesa che è stata tratteggiata lungo il percorso pedonale in un tratto ben visibile anche da chi in auto percorre il tunnel. A colpi di bombolette spray è stata spazzata via la scritta: "Montevarchino Anna Frank". Un rapido segnale con il quale il Comune ha immediatamente replicato alla vile azione. "Avevamo visto - spiega il primo cittadino Alessandro Ghinelli - la scritta e predisposto l'iter per procedere alla cancellazione. Adesso è stata eliminata e l'augurio è che non si verifichino più episodi del genere". Ghinelli si augura che la città non debba continuare a commentare episodi che niente hanno a che fare con tifoseria e campanilismo ma che sono dettati da inciviltà. "La scritta - puntualizza - offensiva alla Shoah e alla memoria di Anna Frank è stata coperta nel rispetto della memoria e della storia. La Polizia Municipale è intervenuta con una ditta che ha lavorato nonostante la giornata di festa". Alle 13,05 via radio è stato il vicecomandante Aldo Poponcini dal tunnel di via Amendola a comunicare alla centrale operativa di via Setteponti: "La scritta è stata cancellata". ARTICOLO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 2 NOVEMBRE 2017