Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Cava: "Da solo l'offerta non la posso fare"

La Cava insieme ad Ermanno Pieroni

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Siamo di nuovo punto e a capo. Ad una settimana dall'apertura delle buste per l'asta dell'Arezzo, i conti non tornano. E i due imprenditori Giorgio La Cava e Simone Corradi dopo che hanno raffreddato i rispettivi animi, adesso potrebbero anche fare marcia indietro. “Colpa” del bando e di quelle cifre pubblicate che parlano più di mille parole. A conti fatti, per prendere l'Arezzo ci vogliono un milione e 370mila euro. “Sono oltre 600mila euro in più rispetto a quello che ci era stato prospettato”, dichiara Giorgio La Cava subito dopo la partita di Cuneo. E chiarisce: "Se Corradi si ritira io da solo l'offerta non la posso fare a meno che non mi vengano in aiuto altri imprenditori o lo stesso Corradi cambi idea". ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DEL CORRIERE DELL'8 DI APRILE 2018