Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mery Cornacchini: "Al Pionta di tutto e nessuno controlla"

Motorino abbandonato

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Mery Cornacchini vuota il sacco. Lei che è abituata a segnalare ogni genere di immondizia, stavolta alza la voce. Le sono bastate due camminate al Pionta, qualche segnalazione dei cittadini, per chiedersi: “Ma possibile che tutto questo lo vedo solo io?”. La consigliera comunale di Ora Ghinelli punta il dito verso chi deve fare controlli in una zona, quella di Saione dove “non servono i blitz di un giorno, ma un lavoro costante e quotidiano. Ma questo non sembra che accada”. E così succede che la tenda da campeggio che era ai giardini della stazione giovedì mattina, nella notte tra giovedì e venerdì, è stata fotografata al Pionta. “E c'era anche stamattina (ieri) - dice Mery Cornacchini - Ma non solo la tenda. E' stata tagliata l'erba - lavoro necessario - e adesso si vedono meglio le siringhe abbandonate. Ce ne sono. Così come è lì da anni un vecchio motorino ormai chissà di chi. So che ce n'erano due. Uno lo hanno tolto, ma questo è sempre lì”.  ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE DEL 12 AGOSTO 2018