Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Genova, si scava ancora. Sabato lutto nazionale

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Mentre è salito a 39 il numero ufficiale della vittime della tragedia dovuta al crollo del ponte Morandi sull'A10 del 14 agosto 2018, a Sampierdarena (il quartiere di Genova che veniva sorvolato dal viadotto) si scava ancora. Ma il bilancio - precisano dalla Protezione civile - resta tuttora provvisorio, in quanto le operazioni di ricerca nell'area del crollo non si sono ancora concluse. Intanto i collegamenti viari e ferroviari nel capoluogo ligure restano nel caos. Con pesantissime ripercussioni per chi si sposta tra l'Italia e la Francia, visto che proprio lungo la A10 (chiusa nel tratto del crollo) si sviluppa la via di collegamento più importante tra i due Paesi. Per sabato prossimo, giorno in cui dovrebbero svolgersi i funerali delle vittime, è stata proclamata una giornata di lutto nazionale.