Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fingono rapina, ma la polizia arriva davvero

default_image

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Le sequenze da rapina a mano armata per un videoclip fai da te fanno scattare l'intervento della Polizia che “sventa” quello che poi si rivelerà essere un colpo per finta. Nove ragazzi aretini, di età compresa tra i 20 e i 25 anni, sono finiti nei guai per aver simulato una rapina di fronte alla filiale Credem di via Fiorentina. A dare l'allarme è stato un dipendente dell'istituto di credito che, dall'interno, ha visto un ragazzo aggirarsi con una pistola in mano tra le auto parcheggiate davanti alla banca. Erano le 15 quando le volanti della Polizia di Stato sono sopraggiunte nel piazzale che si affaccia tra via Fiorentina e via Fratelli Lebole. Gli ingredienti della rapina c'erano tutti. Movimenti sospetti, appostamenti e addirittura una pistola che spunta tra le vetture. Massima quindi l'allerta con il rischio di un conflitto a fuoco. Ed infatti in aiuto dei poliziotti sono sopraggiunti anche i carabinieri. Tutto per girare un videoclip. ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE IL 28 AGOSTO 2018