Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I piccioni invadono Anghiari, rabbia tra gli abitanti

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Uno dei più bei paesi d'Italia, Anghiari, bandiera arancione, rischia di affogare tra gli escrementi dei piccioni. C'è una situazione al limite, specialmente nel centro storico, ma anche nella parte nuova del paese. Sotto le Logge dove in passato, grazie ai dissuasori, il numero era decisamente diminuito. Invece da qualche mese a questa parte i piccioni sono tornati anche sotto le Logge. Più agguerriti che mai a riprendersi il posto. Una situazione che gli anghiaresi chiedono all'amministrazione di risolvere in breve tempo, anche perché “portano malattie”. Ma è soprattutto la parte antica di Anghiari ad essere maggiormente colpita. Elisa è una delle abitanti del centro storico, ma è anche la portavoce di cittadini che sono davvero stanchi di pulire e spazzare per terra. E non solo. “Ormai siamo invasi da escrementi - dice - Non ne possiamo più. Devo tenere chiuse le finestre. Sono ovunque". Il sindaco Polcri ribatte: "Non è competenza del Comune occuparsi dei piccioni, a meno che non ci sia un grave rischio per la salute dei cittadini". ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE IL 13 OTTOBRE 2018