Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Patrizio Bertelli compie 100 anni e fa l'appello a... Patrizio Bertelli

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Patrizio Bertelli ha compiuto 100 anni e non ha perso la speranza che il suo più famoso omonimo, Patrizio Bertelli di Prada, gli possa fare gli auguri. Per questo il nipote Giovanni, si è rivolto alla redazione del Corriere di Arezzo.  “Chissà, magari leggendo l'articolo”, si è detto. La storia di Patrizio Bertelli, il centenario, comincia da Arezzo. Come quella di Patrizio Bertelli di Prada. “Mio nonno faceva il commerciante di tessuti”, racconta il nipote Giovanni, uno dei dieci nipoti avuti dai tre figli, un maschio e due femmine. Una famiglia come tante, numerosa e affiata. Ma il signor Patrizio, il centenario, quando gli venne dato questo nome, non sapeva che poi, nel 1946, sarebbe nato un altro Patrizio che avrebbe avuto un cammino diverso dal suo, nonostante che entrambi abbiano commerciato nelle stoffe. Ma il Bertelli di Prada con risultati assai diversi, tanto che sul Bertelli centenario ha esercitato un fascino del tutto particolare. “Mio nonno ha sempre ammirato Bertelli. Come età avrebbe potuto benissimo essere suo figlio, ho uno zio che è del 1948, ma nonostante questo lo ha seguito nel suo percorso e soprattutto nella sua ascesa nel mondo della moda”. Sarà per quel nome che li lega, sarà per il sangue aretino, ma il Bertelli centenario è arrivato a toccare il secolo di vita con questo suo desiderio. Una telefonata, un biglietto di auguri dal suo più famoso omonimo. ARTICOLO IN EDICOLA SUL CORRIERE DI AREZZO L'11 NOVEMBRE 2018