Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il custode si dimette, genitori e tifosi puliscono le Caselle

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il custode si dimette e Le Caselle, campo da calcio in gestione all'Arezzo, non hanno più manutenzione. E' a quel punto che i genitori dei giocatori, insieme ad Orgoglio Amaranto, si rimboccano le maniche per rimettere in sesto la struttura. Succede la mattina della vigilia dell'ultimo dell'anno. Mentre l'Arezzo senior si sta preparando per la prima partita di ritorno contro la Lucchese, alle Caselle entrano in campo quindici genitori della formazione Under 13 dell'Arezzo insieme ai ragazzi di Orgoglio Amaranto. C'è da sistemare il campo, perché se la serie C rigioca alla fine di gennaio, i campionato giovanili ripartiranno domenica prossima. “Non si poteva perdere tempo - sottolinea il vice presidente Massimo Anselmi - C'erano dei lavori da fare e anche urgenti. Il custode, Omar, per motivi personali, ha dovuto dare le dimissioni e così ci siamo ritrovati a piedi in un momento in cui quel campo ha più bisogno. E allora ecco che i genitori, insieme ai ragazzi di Orgoglio Amaranto, hanno preso zappa e scope e hanno cominciato a lavorare”. ARTICOLO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 2 GENNAIO 2019