Ghinelli dentro il Cisternone

Ghinelli dentro il Cisternone

12.03.2017 - 13:09

0

Se quello della Fortezza Medicea, costruita da un esperto del ramo come il Sangallo per volere di Cosimo I, fu un lavoro per architetti. Se è stato sempre un architetto, Maurizio De Vita, direttore del dipartimento di restauro della facoltà di architettura di  Firenze, a prendere in consegna l’eredità del Sangallo per restituire alla città la Fortezza restaurata, da domani e per tre giorni sono gli ingegneri a prendersi la rivincita. Tocca a loro calarsi nel ventre molle della Fortezza, per un consulto da chirurghi sullo stato di salute del Cisternone, un serbatoio in cemento armato di 40 metri per 40 per un’altezza tutta da verificare, ma non inferiore a sei metri, come un polmone che pulsa sotto il terrapieno  spianato in cima alla Fortezza da Cosimo de’ Medici per nasconderci le rovine dei palazzi nobiliari demoliti e per meglio tenere sotto tiro la città  appena conquistata. Non un lavoro da architetti, quello che domani comincia in Fortezza, ma un lavoro appunto da ingegneri, come ingegnere era chi fece bene i calcoli cinquanta anni fa per scavare e armare di cemento il Cisternone capace di raccogliere 10 milioni di litri di acqua e di distribuirli a caduta su una città che ora ha 100mila abitanti, ma che allora ne aveva poco più della metà. Previdente l’ingegnere, Mario Coradeschi, che lo progettò, ma previdenti anche gli ingegneri  che, una volta svuotato, martedì si caleranno dentro il Cisternone per una diagnosi sulla capacità di tenuta non tanto delle pareti, quanto della copertura. Non una ricognizione come le altre, ma per raccogliere dati e poi  mettersi al tavolo per fare altri calcoli. Da ingegneri e da esperti di sicurezza. Ingegnere il collaudatore, Leonardo Paolini, ingegnere l’amministratore delegato di Nuove Acque, Francesca Menabuoni,  ingegnere Antonella Fabbianelli, direttore comunale delle opere pubbliche e manutenzione. Ingegnere il sindaco Ghinelli che non poteva perdere  questa occasione per scendere con l’elmetto nel cuore della Fortezza e fare anche lui i suoi calcoli.  In fondo toccherà al sindaco ingegnere inaugurare la platea e il palcoscenico del teatro all’aperto progettato dall’architetto sulla sommità della Fortezza restaurata. Una platea di spettatori proprio sopra il Cisternone che negli anni ha sì sopportato tanti pesi, come quello delle ruspe durante i lavori di restauro, per non dire di quello delle partite di calcio tra chi marinava la scuola, ma ora si tratta di capire se può sopportare il peso di mille spettatori. Dopo averlo capito, e prima di dare il via alle stagioni estive in Fortezza, la sicurezza impone un altro lavoro, questo sì da architetti, visto che a progettarlo è stato lo stesso erede del Sangallo: il terzo accesso in Fortezza, dal Bastione del Belvedere, ricavato sulle ferite delle mine napoleoniche. Ci vorranno 640mila euro, ma la metà è già stata coofinanziata dalla Cassa di Risparmio di Firenze.  Da troppo tempo, perché non sia arrivato il momento di cominciare i lavori. Sempre che non arrivino brutte notizie dal consulto degli ingegneri dentro il cisternone.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Intesa-Ubi, Gentiloni: "Se offerta notificata Ue se ne occuperà"

Intesa-Ubi, Gentiloni: "Se offerta notificata Ue se ne occuperà"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 18 febbraio 2020 Intesa-Ubi, Gentiloni: "Se offerta notificata Ue se ne occuperà" "Non posso commentare notizie italiane di cui si occupano le autorità italiane, se l'operazione dovesse essere notificata se ne occuperanno Qualora le procedure siano notificate, se ne occuperanno le autorità europee” Così il commissario agli Affari economici e monetari dell'Ue, Paolo ...

 
La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente: il sexy risveglio in Toscana, l'accappatoio si apre VIDEO
Personaggi

La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente: il sexy risveglio in Toscana, l'accappatoio si apre VIDEO

Stella Manente, una delle protagoniste de La Pupa e il secchione 2020, pubblica un video nel giorno della puntata finale del programma in onda su Italia1 martedì 18 febbraio. Per approfondire leggi anche: Stella Manente mangia un barattolo di Nutella La bella Stella sceglie le storie di Instagram per mostrarsi ai suoi affezionati (e numerosi follower) in immagini che la ritraggono in accappatoio ...

 
Lutto nello spettacolo, è morto l'attore Flavio Bucci - INFOGRAFICA

Lutto nello spettacolo, è morto l'attore Flavio Bucci - INFOGRAFICA

(Agenzia Vista) Roma, 18 febbraio 2020 Lutto nello spettacolo, è morto l'attore Flavio Bucci - INFOGRAFICA È morto Flavio Bucci, attore noto per i personaggi di Antonio Ligabue e Fra Bastiano nel Marchese del Grillo. Nato da una famiglia originaria del foggiano, si forma professionalmente al Teatro Stabile di Torino. Il debutto cinematografico arriva nel 1972, grazie alla pellicola di Elio Petri ...

 
Gianluca Vacchi come il genio: rubate la lampada ed esprimete un desiderio. Foto mezzo nudo

Social

Gianluca Vacchi come il genio: rubate la lampada ed esprimete un desiderio. Foto mezzo nudo

Ruba la lampada ed esprimi un desiderio. E' un Gianluca Vacchi versione genio della lampada a pubblicare nuove foto sul suo profilo Instagram ormai prossimo ai 15 milioni di ...

18.02.2020

Tyalor Mega e Tony Effe, nuove foto intime. Quando la modella disse "facciamo sesso cinque volte al giorno"

Gossip

Tyalor Mega e Tony Effe, nuove foto intime. Quando la modella disse "facciamo sesso cinque volte al giorno"

Ritorno di fiamma tra Taylor Mega e Tony Effe? Pare proprio di sì. I due stanno di nuovo pubblicando sui loro profili Instagram foto in cui sono molto intimi. Le ultime nelle ...

18.02.2020

La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente: il sexy risveglio in Toscana, l'accappatoio si apre VIDEO

Personaggi

La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente: il sexy risveglio in Toscana, l'accappatoio si apre VIDEO

Stella Manente, una delle protagoniste de La Pupa e il secchione 2020, pubblica un video nel giorno della puntata finale del programma in onda su Italia1 martedì 18 febbraio. ...

18.02.2020