cannocchiale

Il ritorno di Renzi

10.09.2017 - 15:15

0

Sembra un paradosso: per Renzi ha votato più dell’80 per cento  degli elettori aretini che, non tanti per la verità, il 30 aprile sono andati a votare alle primarie per il segretario nazionale del Pd, e nel giorno in cui fa il suo ritorno in città, cinque anni dopo il bagno di folla al Centro Affari dove arrivò con il camper, quattro anni dopo l’ennesima visita alla Borsa Merci, le strade del suo percorso verso la Festa dell’Unità devono essere blindate dalle forze dell’ordine  per proteggerlo. Proprio nella città che  ora non sarà la più renziana d’Italia, ma lo è stata fino a poco tempo fa. Sembra un paradosso, ma per risolverlo non è necessario ricorrere alla scienza che con i paradossi ha scoperto anche la teoria della relatività. Bastano e avanzano gli striscioni con i quali l’Associazione vittime del Salvabanche hanno tappezzato di notte la città e con i quali promettono di dare il loro benvenuto al segretario nazionale del Pd.   Sono gli stesso striscioni che le vittime del Salvabanche hanno già mostrato a Renzi in tante città. Ma questa volta la città non è una delle tante: è quella dove a migliaia di obbligazionisti di BancaEtruria  sono stati azzerati i loro risparmi con il decreto di risoluzione, l’unico vero bail, tra tutti quelli minacciati dall’Ue, messo in pratica a una banca europea che non fosse Banca Etruria, BancaMarche, Cariferrara e Carichieti. Spiegato il paradosso che ha a che fare con una logica molto più viscerale di quella della politica di oggi, c’è da chiedersi se per festeggiare il ritorno di Renzi fosse inevitabile blindare il centro della città, proprio nel cuore di un cantiere aperto da tempo davanti alla Casa dell’Energia, un gioiello architettonico , fatto non per manifestazioni di massa, ma per eventi di nicchia: come quello, appunto,  di una Festa dell’Unità 2.0 . Non sarebbe stato forse un altro bagno di folla, ma il ritorno di Renzi al Centro Affari invece che alla Casa dell’Energia, in mezzo ad incroci pericolosi anche per il traffico di tutti i giorni e boulevard dimezzati, avrebbe almeno risparmiato alla città , per non parlare dell’ospite, uno stress che mal si concilia, per quanto guardi in Avanti,  con la presentazione di un libro. Ma non è detto che tutto il male venga per nuocere. La festa dell’Unità alla Casa dell’Energia mai potrà avere una parentela che non  sia almeno di quarto grado con le grandi kermesse degli anni cinquanta, ma potrebbe essere il luogo giusto per firmare un armistizio tra l’ex presidente del Consiglio e una delegazione delle Vittime del Salvabanche. Un confronto finalmente non a suon di invettive reciproche, a striscioni e toni abbassati,   proprio nella città dove sono più profonde le ferite della rottamazione di BancaEtruria. Un confronto che porterebbe tutti più  Avanti, prima ancora che Renzi Avanti lo presenti alla festa dell’Unità. Di sicuro non farebbe male all’unità, di un partito che, di unità  se non con la U maiuscola almeno con quella minuscola,  ha tanto bisogno. E non solo da quando ci sono pezzi che se ne vanno per altre strade.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti

Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti

(Agenzia Vista) Pontida, 15 settembre 2019 Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti Le immagini dei manifestanti più stravaganti di Pontida, tra tatuaggi, scritte in russo e travestimenti. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Il bacio di Salvini ai simboli religiosi regalati dai fan

Il bacio di Salvini ai simboli religiosi regalati dai fan

(Agenzia Vista) Pontida, 15 settembre 2019 Il bacio di Salvini ai simboli religiosi regalati dai fan Matteo Salvini, dopo il discorso dal palco della manifestazione di Pontida, si è concesso un bagno di folla assieme ai simpatizzanti della Lega. Alcuni di questi gli hanno regalato alcuni simboli religiosi, che il leader ha prontamente baciato. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev ...

 
Bagno di folla per Salvini dopo il discorso dal palco di Pontida

Bagno di folla per Salvini dopo il discorso dal palco di Pontida

(Agenzia Vista) Pontida, 15 settembre 2019 Bagno di folla per Salvini dopo il discorso dal palco di Pontida Matteo Salvini, dopo il discorso dal palco della manifestazione di Pontida, si è concesso un bagno di folla assieme ai simpatizzanti della Lega. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Salvini sul palco con striscione "Bambini Strappati"

Salvini sul palco con striscione "Bambini Strappati"

(Agenzia Vista) Pontida, 15 settembre 2019 Salvini sul palco con striscione "Bambini Strappati" Matteo Salvini, leader della Lega, sul palco della manifestazione di Pontida. Insieme ad alcuni bambini, tra cui una delle minori di Bibbiano restituite alle famiglie, Salvini ha esposto lo striscione "Bambini Strappati", in riferimento alla vicenda del comune emiliano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

Stia

"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

"Il fabbro non è una figura professionale riconosciuta e stiamo lavorando (insieme ad un’agenzia formativa) per farla inserire nel catalogo delle figure professionali. Anche ...

31.08.2019

La Compagnia del Polvarone al Ferragosto Puggiulino con la commedia "La calunnia è un venticello"

Arezzo

Compagnia del Polvarone: in scena "La calunnia è un venticello"

Tradizionale appuntamento del Ferragosto Puggiulino di Arezzo con la Compagnia del Polvarone, che come consuetudine da alcuni anni presenta proprio a Le Poggiola l’anteprima ...

16.08.2019

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

Dal 17 al 24 agosto

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale ...

11.08.2019