cannocchiale

Il ritorno di Renzi

10.09.2017 - 15:15

0

Sembra un paradosso: per Renzi ha votato più dell’80 per cento  degli elettori aretini che, non tanti per la verità, il 30 aprile sono andati a votare alle primarie per il segretario nazionale del Pd, e nel giorno in cui fa il suo ritorno in città, cinque anni dopo il bagno di folla al Centro Affari dove arrivò con il camper, quattro anni dopo l’ennesima visita alla Borsa Merci, le strade del suo percorso verso la Festa dell’Unità devono essere blindate dalle forze dell’ordine  per proteggerlo. Proprio nella città che  ora non sarà la più renziana d’Italia, ma lo è stata fino a poco tempo fa. Sembra un paradosso, ma per risolverlo non è necessario ricorrere alla scienza che con i paradossi ha scoperto anche la teoria della relatività. Bastano e avanzano gli striscioni con i quali l’Associazione vittime del Salvabanche hanno tappezzato di notte la città e con i quali promettono di dare il loro benvenuto al segretario nazionale del Pd.   Sono gli stesso striscioni che le vittime del Salvabanche hanno già mostrato a Renzi in tante città. Ma questa volta la città non è una delle tante: è quella dove a migliaia di obbligazionisti di BancaEtruria  sono stati azzerati i loro risparmi con il decreto di risoluzione, l’unico vero bail, tra tutti quelli minacciati dall’Ue, messo in pratica a una banca europea che non fosse Banca Etruria, BancaMarche, Cariferrara e Carichieti. Spiegato il paradosso che ha a che fare con una logica molto più viscerale di quella della politica di oggi, c’è da chiedersi se per festeggiare il ritorno di Renzi fosse inevitabile blindare il centro della città, proprio nel cuore di un cantiere aperto da tempo davanti alla Casa dell’Energia, un gioiello architettonico , fatto non per manifestazioni di massa, ma per eventi di nicchia: come quello, appunto,  di una Festa dell’Unità 2.0 . Non sarebbe stato forse un altro bagno di folla, ma il ritorno di Renzi al Centro Affari invece che alla Casa dell’Energia, in mezzo ad incroci pericolosi anche per il traffico di tutti i giorni e boulevard dimezzati, avrebbe almeno risparmiato alla città , per non parlare dell’ospite, uno stress che mal si concilia, per quanto guardi in Avanti,  con la presentazione di un libro. Ma non è detto che tutto il male venga per nuocere. La festa dell’Unità alla Casa dell’Energia mai potrà avere una parentela che non  sia almeno di quarto grado con le grandi kermesse degli anni cinquanta, ma potrebbe essere il luogo giusto per firmare un armistizio tra l’ex presidente del Consiglio e una delegazione delle Vittime del Salvabanche. Un confronto finalmente non a suon di invettive reciproche, a striscioni e toni abbassati,   proprio nella città dove sono più profonde le ferite della rottamazione di BancaEtruria. Un confronto che porterebbe tutti più  Avanti, prima ancora che Renzi Avanti lo presenti alla festa dell’Unità. Di sicuro non farebbe male all’unità, di un partito che, di unità  se non con la U maiuscola almeno con quella minuscola,  ha tanto bisogno. E non solo da quando ci sono pezzi che se ne vanno per altre strade.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Oroscopo 18 e 19 gennaio 2020: i segni fortunati di Simon and the stars. La scala delle stelle. Video
Previsioni

Oroscopo 18 e 19 gennaio 2020: i segni fortunati di Simon and the stars. La scala delle stelle. Video

Ecco Simon and the Stars che svela le prime posizioni della sua Scala delle Stelle con le previsioni astrologiche del weekend 18 e 19 gennaio 2020. Per approfondire leggi anche: Scala delle stelle, le posizioni più basse per il weekend 18 e 19 gennaio  Simon and the stars legge le stelle su Rai1 a "Vieni da me" condotto da Caterina Balivo. In questo video youtube/Rai ecco chi occupa i gradini più ...

 
Oroscopo 18 e 19 gennaio 2020, 'la scala delle stelle' con Simon and the Stars': i gradini più bassi. Video
Le stelle

Oroscopo 18 e 19 gennaio 2020, 'la scala delle stelle' con Simon and the Stars': i gradini più bassi. Video

Siamo al fine settimana e Simon and the stars legge le stelle su Rai1. Lo fa nell'attesa finestra del programma "Vieni da me" condotto da Caterina Balivo. Per approfondire leggi anche: L'oroscopo weekend di Simon and the stars Ecco l'appuntamento con i segni zodicali con Simon and The star che propone una classifica. Anzi una "scala della stelle", così come si chiama il seguitissimo appuntamento ...

 
Trump replica a Khamenei: deve stare attento alle sue parole

Trump replica a Khamenei: deve stare attento alle sue parole

Roma, 18 gen. (askanews) - L'ayatollah Ali Khamenei "deve fare attenzione alle sue parole": lo ha dichiarato il presidente americano Donald Trump in un tweet, rispondendo agli attacchi della guida suprema iraniana, che durante la grande preghiera del venerdì a Teheran ha definito il presidente americano "pagliaccio". "Il cosiddetto 'leader supremo' dell'Iran, che ultimamente non è stato così ...

 
Tv, ascolti di venerdì 17 gennaio: 4 milioni per Il Cantante Mascherato che batte il Grande Fratello Vip

Risultati

Tv, ascolti di venerdì 17 gennaio: 4 milioni per Il Cantante Mascherato che batte il Grande Fratello Vip

Continua l'ascesa, nell'ascolto dei programmi tv, de Il Cantante mascherato.  La seconda puntata del programma di Milly Carlucci Il Cantante Mascherato in onda su Rai1 ...

18.01.2020

Social

Video Juventus, si spoglia la fidanzata di Matthijs de Ligt. AnneKee Molenaar se la ride: è il mio lavoro

AnneKee Molenaar, fidanzata del calciatore della Juventus, Matthijs de Ligt si esibisce in un vero e proprio spogliarello. Uno strip-tease a beneficio dei fotografi per un ...

18.01.2020

Grande Fratello Vip 2020, così Michele Cucuzza diventa stella del web. Il video

Nella Casa

Grande Fratello Vip 2020, così Michele Cucuzza diventa stella del web. Il video

Michele Cucuzza si rivela personaggio centrale del Grande Fratello Vip 2020. Alla fine della quarta serata che è andata in onda venerdì 17 gennaio, Alfonso Signorini fa un ...

18.01.2020