Renzi contro Visco, colpa di BancaEtruria

Renzi contro Visco, colpa di BancaEtruria

12.11.2017 - 13:29

0

La caduta del Monte dei Paschi non impedì il primo posto ma costò la vittoria a Bersani che era partito con un vantaggio di 15 punti. Ora, con la commissione d’inchiesta sulle Banche che si occuperà proprio in campagna elettorale di BancaEtruria, Renzi, che pure non parte certo con i favori del pronostico, fa di tutto per non fare la stessa fine di Bersani. Che il dossier BancaEtruria sia da sempre scottato tra le mani di Renzi, fin da quando inserì la Popolare aretina nel decreto salvabanche, per non parlare delle contestazioni itineranti delle vittime del salvabanche lungo il percorso del treno Direzione Italia che viaggia in incognito, è noto almeno quanto il fatto che i commissari inviati in via Calamandrei avevano trovato nel Cda riunito papà Boschi come vicepresidente. Sarà una coincidenza, ma l’attacco, fallito, al Governatore della Banca d’Italia, Visco, è partito proprio con l’avvio della campagna elettorale. Un attacco su tutto il versante del credito ma che avrebbe il suo epicentro proprio in via Calamandrei. A fare chiarezza sulle origini e sulle conseguenze del terremoto sarà, appunto, la commissione d’inchiesta. Sarà più chiaro anche il motivo per il quale si sia rotto il feeling che aveva contraddistinto i primi rapporti  tra Renzi e Visco e perché Renzi ora vuol lasciare il cerino di BancaEtruria in mano al governatore. Intanto però a spiegarlo, con un lungo e dettagliato editoriale su due pagine della Stampa, ci ha provato Marcello Sorgi, che della Stampa di Torino è stato direttore, dopo esserlo stato del Tg1. Per la verità quella dell’editorialista, uno dei più attendibili del giornalismo italiano, più che di una spiegazione ha l’aria di una anticipazione sia sulle origini del gelo tra l’ex premier e il governatore, e sulle mosse che Visco sta preparando per il suo contrattacco in commissione.  Sia sulle prime che sulle seconde è sempre BancaEtruria il pomo della discordia. Bankitalia non ha mai detto, finora, perché a BancaEtruria  i commissari sono arrivati un anno dopo il commissariamento di BancaMarche, e perché solo più di un anno dopo le conclusioni dei suoi ispettori che avevano rilevato la necessità di una aggregazione con un istituto di elevato standing. Certo, come ricorda anche Marcello Sorgi, perché BancaEtruria non preoccupava il governatore quanto BancaMarche e neanche quanto le altre due banche messe in risoluzione. In realtà, rivela La Stampa, le conclusioni dell’istruttoria di Bankitalia erano state consegnate al ministro dell’economia Padoan ben prima che, su indicazione  di Visco, firmasse in completa autonomia il decreto di commissariamento. Un anno dopo quello firmato per BancaMarche. Comunque, prima che fosse avvertito Renzi che, questo non è un segreto, a BancaEtruria teneva più che a BancaMarche: per questo, a scontro mai chiuso con Visco, nelle fermate del treno di Direzione Italia dice che è stato lui a commissariare BancaEtruria. Ci mancava solo questo alla Popolare degli aretini: che la dichiarazione di guerra a Visco sia stata fatta per una invasione di campo in via Calamandrei.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Matteo Renzi lascia il Pd per una Casa nuova, Zingaretti: errore

Matteo Renzi lascia il Pd per una Casa nuova, Zingaretti: errore

Roma, 17 set. (askanews) - Con una intervista a La Repubblica, Matteo Renzi ha annunciato la rottura e la scissione dal Partito democratico. "Voglio passare i prossimi mesi a combattere contro Salvini", ha dichiarato l'artefice della nascita del governo giallo-rosso e della conseguente caduta del Matteo sovranista. I parlamentari che seguiranno il senatore fiorentino ed ex premier saranno una ...

 
Berselli (Autorità bacino): fermiamo rifiuti di plastica sul Po

Berselli (Autorità bacino): fermiamo rifiuti di plastica sul Po

Roma, 17 set. (askanews) - "Noi ci occupiamo ovviamente di pianificazione perché siamo l'autorità di bacino distrettuale. L'acqua del fiume è migliorata perché ci sono depuratori che stanno lavorando. E quindi dal punto di vista biologico la fauna ittica è aumentata. Però dobbiamo anche fermarci e discutere su quelli che sono gli inquinanti. In questo caso partiamo con la macro plastica quindi ...

 
L'Italia salva 90 migranti. La Ocean Viking ne soccorre altri 48

L'Italia salva 90 migranti. La Ocean Viking ne soccorre altri 48

Roma, 17 set. (askanews) - Salvati altri 90 migranti dalla Guardia Costiera italiana che nella notte ha soccorso un barchino in piena area di responsabilità maltese. Le unità navali messe a disposizione dalla Guardia Costiera italiana arrivate in area, dopo aver intercettato il barchino, hanno confermato le precarie condizioni di galleggiabilità del mezzo e hanno trasferito a bordo i migranti. ...

 
Roma si accende con Videocittà, festival di immagini in movimento

Roma si accende con Videocittà, festival di immagini in movimento

Roma, 17 set. (askanews) - Per il secondo anno consecutivo Roma si illumina con Videocittà, il festival delle immagini in movimento, una straordinaria serie di proiezioni su palazzi, monumenti e piazze, mostre immersive, talk, installazioni, performance e rassegne che accenderanno la Capitale storica del cinema e dell'audiovisivo italiano, che oggi deve misurarsi, come ha spiegato Francesco ...

 
"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

Stia

"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

"Il fabbro non è una figura professionale riconosciuta e stiamo lavorando (insieme ad un’agenzia formativa) per farla inserire nel catalogo delle figure professionali. Anche ...

31.08.2019

La Compagnia del Polvarone al Ferragosto Puggiulino con la commedia "La calunnia è un venticello"

Arezzo

Compagnia del Polvarone: in scena "La calunnia è un venticello"

Tradizionale appuntamento del Ferragosto Puggiulino di Arezzo con la Compagnia del Polvarone, che come consuetudine da alcuni anni presenta proprio a Le Poggiola l’anteprima ...

16.08.2019

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

Dal 17 al 24 agosto

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale ...

11.08.2019