La Sacra Famiglia è un esempio da emulare

La Sacra Famiglia è un esempio da emulare

28.12.2014 - 14:37

0

Abbiamo festeggiato appena tre giorni fa la nascita di Gesù. Oggi festeggiamo la Sacra Famiglia di Nazareth senza la quale non si sarebbe potuto realizzare questo progetto d'amore di Dio per noi. Come tutti i bambini, infatti, anche Gesù ha avuto bisogno di una famiglia. Maria e Giuseppe non hanno insegnato a Gesù solamente a parlare, a camminare, a lavorare. Gli hanno insegnato anche a pregare: lo hanno educato alla fede, lo hanno portato ogni sabato alla Sinagoga, hanno letto assieme a lui le Sacre Scritture, gli hanno parlato di Dio. Dal modo di vivere di Maria e Giuseppe noi capiamo quale dovrebbe essere il compito di tutti i componenti di tutte le famiglie del mondo: far conoscere l’amore del Padre. I genitori sono chiamati ad essere i primi annunciatori del vangelo. La famiglia di Nazareth era fortunata perché c’era Gesù con loro! Ma anche nelle nostre famiglie c’è. Ce l’ha detto Lui: “Dove due o tre sono riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”. E poi ancora: “Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.
Nel Vangelo di oggi ci viene raccontato il momento della presentazione di Gesù al tempio. All’epoca, tutti i primogeniti maschi venivano portati a Gerusalemme in questo luogo sacro, come riconoscimento che il primo figlio apparteneva a Dio. Maria e Giuseppe, dunque, con questo gesto, si dimostrano fedeli ai doveri religiosi prescritti al popolo di Israele. Si ritrovano in mezzo a una folla rumorosa e presa da tante cose. Ad un certo punto si avvicinano due persone anziane che li riconoscono e che parlano loro a nome di Dio. Il primo è Simeone, uomo giusto, pio, guidato dallo Spirito Santo. Riconosce in quel bambino il Signore, il Messia tanto atteso, il Salvatore. Rivela inoltre a Maria che una spada le avrebbe trafitto l'anima. L’altra persona che li accoglie è Anna, un’anziana profetessa che non si allontanava mai dal Tempio: Anna comincia a lodare Dio e a parlare del bambino a tutti coloro che aspettavano il Messia. Maria e Giuseppe ascoltano. Essi ascoltano la profezia che li riguarda, aprono il cuore a quelle parole anche se non comprendono ancora completamente il significato. Quali sono i momenti in cui voi potete ascoltare la Parola di Dio? La Parola di Dio è come un seme che il Signore sparge dappertutto e, a seconda del terreno che trova, può crescere o morire.
Con la collaborazione di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dazi, Mattarella: "Reciproca imposizione sarebbe controproducente"

Dazi, Mattarella: "Reciproca imposizione sarebbe controproducente"

(Agenzia Vista) Washington, 16 ottobre 2019 Dazi, Mattarella: "Reciproca imposizione sarebbe controproducente" "Reciproca imposizione sarebbe controproducente". Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella conferenza stampa congiunta con Donald Trump. Fonte: Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Arrivate a Ciampino le bare dei due agenti uccisi a Trieste

Arrivate a Ciampino le bare dei due agenti uccisi a Trieste

Roma, 16 ott. (askanews) - Le bare di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego sono arrivate all'aeroporto militare di Roma-Ciampino in provenienza da Trieste, dove si sono tenuti i funerali solenni dei due agenti della Polizia uccisi durante una sparatoria in questura da un uomo arrestato, che è riuscito ad impossessarsi delle loro pistole e a scappare all'esterno, dove è stato fermato dai loro ...

 
Emergenza climatica, in Consiglio Regionale del Piemonte una seduta aperta sull'ambiente

Emergenza climatica, in Consiglio Regionale del Piemonte una seduta aperta sull'ambiente

(Agenzia Vista) Piemonte-VdA, 16 ottobre 2019 Emergenza climatica, in Consiglio Regionale del Piemonte una seduta aperta sull'ambiente Il Consiglio Regionale del Piemonte ha tenuto una seduta d'aula aperta sul tema dell'ambiente con interventi dei consiglieri regionali e associazioni ambientaliste, atenei, enti locali e associazioni di categoria, presenti al dibattito in Aula anche i ragazzi di ...

 
Innovazione e sostenibilità, De Micheli: "Temi entrati anche in infrastrutture e trasporti"

Innovazione e sostenibilità, De Micheli: "Temi entrati anche in infrastrutture e trasporti"

(Agenzia Vista) Roma, 16 ottobre 2019 Innovazione e sostenibilità, De Micheli: "Temi entrati anche in infrastrutture e trasporti" "Innovazione e sostenibilità temi entrati anche in infrastrutture e trasporti". Così il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, intervenuta a margine di un convegno a Palazzo Wedekind su Ricerca, Innovazione e Sostenibilità a cura del gruppo ...

 
"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni" e lo spettacolo di sabbia

La rassegna

"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni"

“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da ...

12.10.2019

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano un "ponte" tra Arezzo e Parigi con la musica contemporanea

Il festival

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano il festival

Parigi chiama, Arezzo risponde: un’onda di musica connetterà l’Europa del sud. Dai concerti in Francia alla “borsa mercato” della migliore musica contemporanea, all’omaggio ...

07.10.2019

Stagione di prosa al Teatro Petrarca: su il sipario a novembre con "La scuola delle mogli"

Arezzo

Stagione Teatro Petrarca: su il sipario a novembre 

Si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro ...

05.10.2019