Gesù è solo

Gesù è solo

29.03.2015 - 10:05

0

Quest’anno il racconto della “Passione” di Gesù è affidato all’evangelista Marco. Lo stile di Marco, sempre veloce, essenziale, incalzante, qui rallenta ed abbonda in particolari. Mc.14-15 sono la narrazione di episodi che si svolgono in luoghi precisi: la sala al piano superiore dove avviene l'ultima cena, il giardino del Monte degli ulivi, la casa del sommo sacerdote e la residenza del governatore romano, la via che conduce al Golgota dove avviene la morte, la tomba. La lettura attenta ci fa pensare che all’origine di questo racconto ci sia l’esperienza dei primi cristiani che ripercorrevano i passi di Gesù, meditando, ripensando a quei fatti alla luce dell'Antico Testamento per comprenderli. Si tratta quindi di una narrazione preoccupata più che mai della fedeltà storica dei fatti. Marco costruisce il suo racconto mettendo in evidenza che Gesù rimane sempre più solo: così lo sguardo si concentra su Gesù che invita il lettore a riflettere se non sia lui stesso, oggi, ad abbandonarlo.
Lui, solo, prega nel Gethsemani, in una preghiera angosciata e drammatica, mentre i discepoli dormono; i discepoli, tutti, abbandonandolo, fuggono; Pietro sostiene di non conoscerlo; il sommo sacerdote con il suo consiglio lo condanna; il governatore romano e i soldati lo maltrattano; le sue ultime parole, sulla Croce: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”, mostrano che persino Dio lo ha lasciato solo. Gesù è solo: se prima Marco ha mostrato Gesù in preghiera, solo con il Padre che gli parlava e illuminava la sua vita filiale, adesso la sua solitudine è totale. Ma adesso la narrazione della Passione di Gesù secondo Marco comincia a svelarci qual è il suo significato essenziale: la rivelazione nuova e piena di Dio. Dio ormai è dentro Gesù ed è operante dall'interno del suo cuore. Quando Gesù è spogliato di ogni speranza, di ogni potere, quando rimane solo in un incubo senza senso, senza speranza di poter sopravvivere, solo allora parla e dichiara la propria identità. Al “sommo” sacerdote che gli chiede: “Sei tu il Cristo, il Figlio del Benedetto?”, Gesù, con estrema chiarezza, rompe il silenzio e risponde: “Io sono”. Gesù che nel Vangelo di Marco ha continuamente proibito di dire chi Lui è, che ha rifiutato di essere identificato con il potente che fa i miracoli, adesso dice il suo nome: “Io sono”, come Dio chiama se stesso quando si rivela a Mosè (Es.3,14).
*Con la collaborazione di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La movida scatena la lite nel governo, bufera sui volontari

La movida scatena la lite nel governo, bufera sui volontari

Milano, 26 mag. (askanews) - Mentre la crepa nel governo sugli assistenti civici si apre sempre più profonda, si tiene una riunione tra il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione della maggioranza e i ministri dell'Interno Luciana Lamorgese, degli Affari regionali Francesco Boccia, per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo ...

 
Indagato l'ex sindaco Campione d'Italia per gestione del Casinò

Indagato l'ex sindaco Campione d'Italia per gestione del Casinò

Como, 26 mag. (askanews) - C'è anche l'ex sindaco di Campione d'Italia, Roberto Salmoiraghi, rimasto in carica fino al settembre 2018, tra gli indagati nell'inchiesta della Procura di Como sul crac del Casinò e il dissesto finanziario del comune italiano che si trova in territorio svizzero. Insieme a lui, risultano sotto indagine l'ex vicesindaco, l'ex segretario, e l'ex capo dell'area economico ...

 
Scuola, Azzolina: "A settembre si torna in classe". Caos precari

Scuola, Azzolina: "A settembre si torna in classe". Caos precari

Roma, 26 mag. (askanews) - "A settembre si torna in classe, si torna tra i banchi, come è giusto che sia". La conferma arriva dal ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina che ha anche annunciato che il Comitato tecnico scientifico risponderà a una serie di domande e studierà insieme al ministero le linee guida per il rientro in Aula. Intanto, dopo l'accordo raggiunto nella notte in governo ...

 
Open Arms, al via riunione Giunta immunità su processo a Salvini

Open Arms, al via riunione Giunta immunità su processo a Salvini

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 Open Arms, al via riunione Giunta immunità su processo a Salvini Riunita nella Sala Koch del Senato la Giunta per le elezioni e le immunità per votare sulla richiesta dei magistrati siciliani di rinviare a giudizio il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, per la vicenda della nave Open Arms Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Eleonora Daniele è diventata mamma: è nata Carlotta, l’annuncio di Mara Venier su Instagram

Fiocco rosa

Eleonora Daniele è diventata mamma: è nata Carlotta, l’annuncio di Mara Venier su Instagram

E' nata la figlia di Eleonora Daniele. La conduttrice ha dato alla luce la piccola Carlotta in una clinica romana. La notizia è arrivata dalla sua collega, nonché grande ...

26.05.2020

Stasera in tv martedì 26 maggio, programmi e film: La cattedrale del mare, il Commissario Montalbano e Le Iene

Televisione

Stasera in tv martedì 26 maggio, programmi e film: La cattedrale del mare, il Commissario Montalbano e Le Iene

Programmi e film di stasera, martedì 26 maggio 2020. E' prevista un'altra puntata de "Il commissario Montalbano" su Rai Uno e "Le Iene Show" su Italia Uno. Su Rai 2 ecco il ...

26.05.2020

Sara Tommasi, nuova svolta. Il manager annuncia il progetto dell'estate 2020: "La sua rinascita"

Spettacolo

Sara Tommasi, nuova svolta. Il manager annuncia il progetto dell'estate 2020: "La sua rinascita"

Nuova svolta professionale per Sara Tommasi che registra un brano dance, di musica elettronica, che si intitola "Vis a Vis" con i Luci da Labbra e, un intervento, di Sciarra. ...

26.05.2020