Quei milioni per i fiumi

Quei milioni per i fiumi

23.11.2014 - 14:58

0

Probabilmente ha ragione Mario Tozzi, che è uno dei più importanti geologi, a dire che gli italiani sono portati a dimenticare i fiumi. Attenzione: non tutti gli italiani certamente, piuttosto quelli che hanno cura del bene comune. Mi rivolgo, perciò, agli assessori, ai consiglieri comunali, ai sindaci, a quanti cioè hanno vissuto e in parte stanno ancora vivendo i disastri provocati da questa ininterrotta perturbazione atmosferica che ha attraversato il nostro Paese. Mi risulta che anche l’Umbria abbia avuto ed abbia problemi in tal senso e, allora, perché non diventare regione-guida e cominciare proprio in Umbria i corsi di “memoria” a quanti si occupano, appunto, della cosa comune e devono sapere, quei fiumi e quei torrenti, come stanno con gli argini e con il dragaggio del fondo. Non possiamo, ogni volta, rimanere stupiti per i disastri che la pioggia provoca, lo avremmo dovuto sapere, quindi ci saremmo dovuti attrezzare in tempo. A maggior ragione, quei comuni o quelle regioni che negli anni hanno avuto assegnati soldi per la messa a punto del territorio, ma si sono ben guardati dal farlo. Loro dovrebbero essere i primi ad iscriversi a questi corsi, perché non ci si trovi - di qui a qualche mese, se non addirittura prima - con altre alluvioni e conseguenze negative. Non riguarda l’Umbria ma un’altra regione, della quale non faccio il nome, però credetemi: i milioni che negli ultimi anni sono stati stanziati per sistemare i danni di ripetute alluvioni, non si capisce bene dove siano finiti e sarà opportuno che qualche Magistrato ricostruisca il percorso di quei soldi, arrivati e non utilizzati per quello che dovevano essere utilizzati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Microchip temporale", i Subsonica riscrivono la loro storia

"Microchip temporale", i Subsonica riscrivono la loro storia

Milano, 19 nov. (askanews) - Da "Microchip emozionale" a "Microchip temporale". Il nuovo album dei Subsonica (in uscita il 22 novembre) regala un viaggio nel tempo e dà nuova vita un disco che 20 anni fa segnò un'epoca. Non un tributo all'album che decretò il successo della band torinese nel 1999, ha spiegato Samuel, ma la ricerca di nuove prospettive, grazie alla collaborazione con 14 giovani ...

 
Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente" Il capo politico M5s, Luigi Di Maio, su Facebook: "Il MoVimento in questa fase ha bisogno di ripensarsi. Io credo che ce la possiamo fare solo in un modo: uscire dai palazzi per stare più insieme alla gente. È un appello che faccio a tutto il MoVimento. Non fermiamoci. ...

 
Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Flash Mob delle sardine a Modena il time lapse In settemila al flash mob sotto la pioggia a piazza grande a Modena. I promotori: "Dedichiamo questa piazza a Liliana Segre". La manifestazione inventata da 4 giovani Bolognesi e radunatasi per la prima volta la settimana scorsa a Bologna, ora a Modena ha fatto il bis e si è radunata per contestare l'arrivo di ...

 
"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

Roma, (askanews) - Un'accurata ricostruzione, la storia di come un singolo uomo possa superare ogni barriera in nome della giustizia, un monito per il futuro in un momento in cui l'antisemitismo ha ripreso piede: il film di Roman Polanski "L'ufficiale e la spia", nei cinema dal 21 novembre, è questo e molto altro. A Roma il produttore Luca Barbareschi e l'attrice Emmanuelle Seigner, moglie del ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019