lavoro

Buoni Pasto: imprese scrivono a Patuanelli e Catalfo, 'serve tavolo su settore'

Inviata oggi da Fipe Confcommercio, Federdistribuzione, Ancc Coop, Ancd Conad, Fida e Confesercenti

10.02.2020 - 17:45

0

Roma, 10 feb. (Labitalia) - E' stata inviata oggi, da Fipe Confcommercio, Federdistribuzione, Ancc Coop, Ancd Conad, Fida e Confesercenti, una lettera ai ministri dello Sviluppo economico e del Lavoro, Stefano Patuanelli e Nunzia Catalfo, con la richiesta dell'apertura di un tavolo tecnico istituzionale sul comparto dei buoni pasto, per "ponderare gli interventi sulla normativa, indispensabile a garantire la complessiva sostenibilità del mercato", come si legge nella missiva che Adnkronos/Labitalia ha potuto visionare. Nella missiva, annunciata settimana scorsa dalle organizzazioni nel corso di una conferenza stampa congiunta, esse sottolineano "l'obbligo di denunciare pubblicamente, anche attraverso la rete degli esercizi convenzionati, le gravi anomali del sistema dei buoni pasto in Italia, informando l'opionione pubblica sulle conseguenze che questa situazione potrebbe determinare sulla prosecuzione del servizio".

E quindi le organizzazioni auspicano che "il tema venga affrontato come priorità dal governo, anche con forti segnali di discontinuità rispetto al passato, dove spesso di è fatto finta di non vedere o non è stata sufficiente consapevolezza del problema". "E' oggi necessario - aggiungono Fipe Confcommercio, Federdistribuzione, Ancc Coop, Ancd Conad, Fida e Confesercenti- e non più prorogabile un intervento che riveda tutta la normativa di settore, con una riforma complessiva del sistema dei servizi sostitutivi di mensa che consenta di erogare il servizio a condizioni economicamente e socialmente sostenibili per gli esercizi convenzionati, così come avviene negli altri Paesi europei".

In conclusione, le organizzazioni di impresa attendono fiduciose "un segnale forte da parte del governo, a tutela non solo delle imprese ma anche dei milioni di consumatori che lo utilizzano e che devono essere informati del fatto che, in assenza di un cambio di rotta radicale, l'intero sistema dei buoni pasto, e quindi, la loro futura fruibilità rischia di essere definitivamente compromessa", spiega ancora la lettera.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica"

Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica"

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica" “In apertura dei nostri lavori, consentitemi di rivolgere il mio cordoglio personale e di tutto il Senato ai familiari delle persone che, nei giorni scorsi, hanno perso la vita a causa del contagio da coronavirus. Desidero inoltre esprimere la solidarietà mia e di tutta l’Assemblea alla comunità e alle ...

 
Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus

Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus La Protezione Civile ha allestito una tensostruttura per il pre triage all’istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani. La struttura potrebbe essere utilizzata per aumentare la capacità d’accoglienza dell’istituto in caso di emergenza. Durante ...

 
INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA

INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA

(Agenzia Vista) Cairo, 25 febbraio 2020 INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA E' morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni. Era malato da tempo e ricoverato all'ospedale militare Galaa al Cairo. Mubarak ordinò l'attacco contro Israele nella guerra dello Yom Kippur nel 1973. Dopo la guerra l'Egitto firmò la pace con Israele nel 1979. ...

 
Coronavirus, Spallanzani: “L’operazione più rischiosa per i medici è la vestizione”

Coronavirus, Spallanzani: “L’operazione più rischiosa per i medici è la vestizione”

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus, Spallanzani: “L’operazione più rischiosa per i medici è la vestizione” La Protezione Civile ha allestito una tensostruttura per il pre triage all’istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani. La struttura potrebbe essere utilizzata per aumentare la capacità d’accoglienza dell’istituto in caso di emergenza. Durante l’inaugurazione ...

 
Il paradiso delle signore, anticipazioni: Angela Barbieri rapirà suo figlio

Soap

Il paradiso delle signore, anticipazioni: Angela Barbieri rapirà suo figlio

Qualcosa lo si era capito già dalle anticipazioni della scorsa settimana sul Paradiso delle signore, ma adesso c'è la certezza: Angela Barbieri (Alessia Debrandi) rapirà il ...

26.02.2020

Pechino Express 2020, violenta lite all'arrivo a Bangkok. I Wedding Planner vincono la tappa ma una coppia esce

In tv

Pechino Express 2020, violenta lite all'arrivo a Bangkok. I Wedding Planner vincono la tappa ma una coppia esce

Pechino Express 2020, 532 chilometri tra avventure più o meno piacevoli fino all'arrivo a Bangkok, la perla dell'Asia come l'ha definita Costantino della Gherardesca. Tra le ...

26.02.2020

Grande Fratello vip 4, presunta bestemmia di Paolo Ciavarro: è a rischio squalifica

Reality

Grande Fratello vip 4, presunta bestemmia di Paolo Ciavarro: è a rischio squalifica

Grande Fratello vip 4, i colpi di scena non finiscono mai. Paolo Ciavarro è sotto accusa sui social per una presunta bestemmia che avrebbe pronunciato nella Casa più spiata ...

25.02.2020