San Valentino: regalo wow? basta affidarsi alle regole della neurovendita

lavoro

San Valentino: regalo wow? basta affidarsi alle regole della neurovendita

13.02.2020 - 14:23

0

Milano, 13 feb. (Labitalia) - "Uno dei rituali di San Valentino è scambiarsi un regalo tra innamorati, ma non è solo un’occasione commerciale per rilanciare le vendite dopo Natale". A dirlo Lorenzo Dornetti, esperto di neurovendita, il campo che lega cervello e comportamenti d’acquisto. E proprio Dornetti detta delle regole per fare un regalo 'wow' per il cervello del partner. La prima regola: non fare mai un regalo banale o eccessivamente pubblicizzato. Molti si regalano esperienze da condividere, dalle più strane come una notte romantica in un igloo, fino alle più usuali come una cena romantica in un posto da favola, inatteso. I più estrosi regalano una stella: infatti, è possibile dare il nome del partner a un astro, il tutto registrato nell’anagrafica della volta celeste. I più freddolosi regalano un guanto di lana per due, così da facilitare il passeggiare mano nella mano. Altri, invece, fanno un regalo utile, pratico, che serve davvero nella quotidianità del partner. Serve un regalo che possa emozionare.

La seconda regola: conta più il biglietto del budget. Le aree limbiche mostrano la medesima attivazione indipendentemente dal valore economico del dono. Più di quanto costa il regalo, conta cosa si scrive nel biglietto che lo accompagna. "Molte ricerche - ricorda l'esperto - confermano che il picco di ossitocina si raggiunge quando il partner legge la lettera che accompagna il dono. Meglio iniziare sempre con 'ho deciso di farti questo regalo perché...'. La parola 'perché' è un termine magico per il cervello. Conferisce significato al dono. Per attivare al massimo l’ossitocina è fondamentale scrivere a penna il biglietto. Mai al pc. In quest’epoca in cui nessuno scrive più e non si ricevono più lettere, l’impatto sul cervello del partner è potente".

La terza regola: consegnare il dono in modo alternativo. "Nasconderlo in un posto inusuale. Mimetizzarlo così da aumentare la sorpresa. Farlo cercare come una caccia al tesoro seminata di indizi. Consegnarlo dove il partner non si aspetta. Il cervello ricorda quello che è inusuale. La ricerca potenzia il livello di dopamina", dice.

La neurovendita dimostra, inoltre, come San Valentino resti un momento simbolicamente importante per molte coppie. La ragione risiede nella biologia del sistema nervoso, l’architettura elettrica e chimica dei rapporti d’amore. Le neuroscienze hanno individuato che le dinamiche dell’amore e dell’attrazione dipendono dall’attivazione del cervello limbico, la centralina che regola le emozioni. Quest’area mostra una fortissima attività quando riceviamo e facciamo un dono. Regalare è un’esperienza che attiva specifiche aree del sistema nervoso, connesse ai ricordi emotivi positivi, come amigdala ed ippocampo.

Ad un’analisi microchimica emerge che durante l’atto del regalare si alzano i livelli di ossitocina e dopamina. L’ossitocina è l’ormone delle relazioni, è la sostanza chimica che determina quella sensazione di essere in relazione con l’altro.

La dopamina è il neurotrasmettitore della gioia, della felicità e dell’eccitazione. Per il sistema nervoso, donarsi qualcosa è consolidare e rivitalizzare il rapporto con il partner. Queste ricerche confermano, dunque, che festeggiare San Valentino con un regalo è 'quasi' iscritto nei circuiti cerebrali.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Renzi: video diffamante contro miei figli, denuncio

Coronavirus, Renzi: video diffamante contro miei figli, denuncio

Roma, 3 apr. (askanews) - Un video amatoriale che riprende da lontano Matteo Renzi e alcuni suoi familiari mentre giocano a volley in giardino. Nel filmato una voce fuori campo commenta che a giocare sono "il figlio e gli amici del figlio di Renzi" "portati al campo dalla scorta" del politico fiorentino. Il leader di Italia Viva denuncerà la persona che ha realizzato il video con lo smartphone. ...

 
Coronavirus, la Marina licenzia il capitano che salvato l'equipaggio. Saluto da brividi dei suoi ragazzi
STATI UNITI

Coronavirus, la Marina licenzia il capitano che salvato l'equipaggio. Saluto da brividi dei suoi ragazzi

L'ultima missione rimarrà nella storia. Con centinaia di marinai, a bordo della portaerei Theodore Roosevelt, ad applaudire il capitano Brett Crozier. Il comandante che ha sacrificato la sua carriera navale scrivendo una lettera di fuoco ai suoi superiori lanciando un appello per il suo equipaggio contagiato dal Coronavirus e fermo al largo di Guam, in Micronesia. Nella missiva la richiesta di ...

 
Coronavirus, gli studenti italiani bloccati in Honduras sono arrivati in Italia
Buona notizia

Coronavirus, gli studenti italiani bloccati in Honduras sono arrivati in Italia

I 34 studenti italiani bloccati in Honduras dall'emergenza Coronavirus, sono arrivati in Italia.  L'aereo che da Francoforte li ha trasferiti a Roma è atterrato al tramonto. E' stata una lunga odissea quella degli studenti che si trovavano in Honduras per una vacanza studio che sarebbe dovuta durare un anno. Tra loro anche due senesi, Roberta Gambassi e Ginevra Brogi, ed una di Montevarchi, ...

 
La musica rock di Vasco Rossi contro il virus: i dischi del Comandante indossano la mascherina
Social

La musica rock di Vasco Rossi contro il virus: i dischi del Comandante indossano la mascherina

La musica di Vasco Rossi al tempo del Coronavirus? Indossando rigorosamente la mascherina. Il rocker italiano continua la sua battaglia sui social contro il Covid-19. Nei giorni scorsi ha postato un nuovo video particolarmente significativo, che pubblichiamo. Le immagini ripropongono le copertine di alcuni suoi storici dischi in cui è ritratto. Indossa però puntualmente la mascherina, ovviamente ...

 
Amici 2020 serale, Javier fa la dedica a una donna speciale per uno dei premi conquistati in finale

Talent

Amici 2020 serale, Javier fa la dedica a una donna speciale per uno dei premi conquistati in finale

Javier non ha vinto, ma è stato uno dei grandi protagonisti di Amici 2020 serale di Maria De Filippi. Il ballerino si è battuto fino alla fine con Gaia Gozzi che poi ha vinto ...

04.04.2020

Amici 2020 serale, chi è Gaia Gozzi che ha trionfato nel talent. Vita professionale e privata

Televisione

Amici 2020 serale, chi è Gaia Gozzi che ha trionfato nel talent. Vita professionale e privata

Gaia Gozzi ha vinto Amici 2020 serale. Una voce che ha incantato pubblico e critica nella finale di ieri, venerdì 3 aprile e che è finita a notte fonda. Gaia è nata il 29 ...

04.04.2020

Amici 2020 serale, Javier vince il premio della critica nella finale che ha visto trionfare Gaia

Talent

Amici 2020 serale, Javier vince il premio della critica nella finale che ha visto trionfare Gaia

Amici 2020 serale, ha visto la vittoria di Gaia. La cantante si è battuta con Javier nella finalissima. Gli altri due finalisti erano stati eliminati in precedenza: Nicolai e ...

04.04.2020