Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bce: Draghi, 'decisione non motivata da volontà preparare terreno a successore'

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 12 set. (AdnKronos) - "Le nostre decisioni non sono state motivate dall'intenzione di preparare il terreno al mio successore. La decisione è stata presa seguendo elementi obiettivi: l'indebolimento delle prospettive economiche che sono più nette del previsione, una revisione al ribasso delle stime sull'inflazione e la persistenza di incertezze. Questi sono gli elementi alla base della nostra decisione". Così il presidente della Bce, Mario Draghi nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo che ha deciso di tagliare i tassi.