cronaca

Padova: 3 mila richieste di aiuto in un anno a 'Telefono amico'

14.09.2019 - 00:16

0

Padova, 13 set. (AdnKronos) - "Nel 2018, grazie al prezioso supporto di 62 volontari, abbiamo gestito tremila richieste di aiuto, offrendo supporto, ascolto e attenzione a tante persone in difficoltà, ma per rendere il nostro servizio ancora più efficace e capillare abbiamo bisogno di ampliare il nostro team di “ascoltatori solidali”". A renderlo noto è il presidente di Telefono Amico Padova Cristina Rigon, che traccia il bilancio dell’ultimo anno di attività del centro di ascolto e lancia un appello per la ricerca di nuovi volontari.

"La maggior parte delle persone che quest’anno si sono messe in contatto con noi – aggiunge – ha chiesto supporto e ascolto ai nostri volontari per problemi connessi all’area del sé (55%), parlando di solitudine o di altri disagi esistenziali, ma abbiamo ricevuto numerose chiamate anche per problemi legati alle relazioni con gli amici, il partner, la famiglia o i colleghi di lavoro. Le richieste di aiuto sono arrivate principalmente da uomini (59%) con età compresa tra i 46 e 55 anni (55%)".

Attivo dal 1969, Telefono Amico Padova è uno dei 20 centri territoriali di Telefono Amico Italia, organizzazione di volontariato che si prende cura, al telefono e via mail, delle persone che hanno bisogno di aiuto, garantendo il totale anonimato: "A livello nazionale nell’ultimo anno abbiamo raccolto e gestito circa 50 mila richieste di sostegno, offrendo quasi 9mila ore di assistenza telefonica e ascolto", spiega la presidente nazionale di Telefono Amico Italia Monica Petra. "In Veneto, oltre che a Padova, siamo attivi anche a Bassano, Treviso, Venezia-Mestre e Vicenza, per un totale di cinque centri territoriali che ogni anno gestiscono complessivamente oltre 9mila richieste di aiuto", conclude.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: "Governo decida cosa fare da grande"

Renzi: "Governo decida cosa fare da grande"

(Agenzia Vista) Roma, 18 febbraio 2020 Renzi Governo decida cosa fare da grande Le parole di Matteo Renzi arrivando alla cena dei parlamentari di Italia Viva in un ristorante nel centro di Roma. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Prescrizione, Renzi: "Assenti al cdm per evitare spaccature"

Prescrizione, Renzi: "Assenti al cdm per evitare spaccature"

(Agenzia Vista) Roma, 18 febbraio 2020 Prescrizione, Renzi assenti al cdm per evitare spaccature Le parole di Matteo Renzi arrivando alla cena dei parlamentari di Italia Viva in un ristorante nel centro di Roma. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente a letto nuda: si spoglia nella puntata finale ed è polemica VIDEO

Televisione

La Pupa e il Secchione 2020, Stella Manente a letto nuda: si spoglia nella puntata finale ed è polemica VIDEO

A letto completamente nuda. Stella Manente sceglie di spogliarsi nell'ultima puntata de La Pupa e il secchione e viceversa 2020 in onda martedì 18 febbraio su Italia1. La ...

18.02.2020

La Pupa e il secchione 2020, "guardate il c**o di Stella Manente": la televendita sexy è tutta da ridere Video

Televisione

La Pupa e il secchione 2020, "guardate il c**o di Stella Manente": la televendita sexy è tutta da ridere Video

La Pupa e il secchione e viceversa 2020, una delle prove più divertenti della puntata finale del programma Mediaset, in onda martedì 18 febbraio su Italia1, è stata quella ...

18.02.2020

Wanda Nara si confessa: "Mio padre dice che sono avida, assurdo. Ecco la verità su Maxi Lopez e Mauro Icardi"

Wanda Nara si confessa

"Mio padre dice che sono avida, assurdo. La verità su Maxi Lopez e Mauro Icardi"

"Non ho lasciato Maxi Lopez per mettermi con Mauro Icardi per una questione di soldi. Non sono avida come dice mio padre. La storia è diversa". Wanda Nara racconta la sua ...

18.02.2020