politica

Iv: Maestri, 'non so quale simbolo migliore, ma secondo più gradevole'

12.10.2019 - 19:15

0

Roma, 12 ott. (AdnKronos) - "Chi voterà per il simbolo di Italia viva dovrà scegliere tra l'evidenza, l'armonia e la memoria essenziale, tre opzioni abbastanza diverse". Lo spiega all'Adnkronos Gabriele Maestri, costituzionalista e fondatore del sito www.isimbolidelladiscordia.it.

"La prima grafica -sottolinea- salta all'occhio, con il suo rosa vivo, quasi shocking, ed è interessante il gioco 'Viva-W' con la 'i' che stilizza una figura umana, anche se a livello grafico comunica poco. Il secondo simbolo è il più armonico e il più delicato, grazie alle sfumature e a un uso ben modulato di maiuscole e minuscole; in più è l'unico emblema che contiene una raffigurazione riconoscibile, che parte dalla 'V' ma prende le sembianze di un uccello in volo. La terza proposta, basata solo sul testo è quella più immediatamente leggibile e più 'renziana', richiamando i colori che più hanno caratterizzato le grafiche del fondatore del partito; il carattere corsivo dà un minimo di dinamica al testo, mentre paradossalmente quella sottolineatura fa molto Liberi e uguali".

"Non posso dire quale sia migliore; sono affezionato alla grafica, mi pare -conclude Maestri- che il secondo, con la 'V' che vola, sia quello più curato e gradevole, senza perdere in efficacia comunicativa".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il rapper HegoKid interpreta Stefano Cucchi in "Stefano"

Il rapper HegoKid interpreta Stefano Cucchi in "Stefano"

Milano, 22 ott. (askanews) - Mantenere viva la memoria, per questo il rapper milanese HegoKid per il suo ritorno ha pubblicato un nuovo singolo intitolato "Stefano", disponibile da oggi in anteprima su tutte le piattaforme di download e streaming. "Stefano" è un brano intenso e delicato, in cui viene raccontata in modo minuzioso l'ultima settimana di Stefano Cucchi, dalla sera dell'arresto alla ...

 
Attacchi hacker e fake news, "è iniziata l'era della cyber war"

Attacchi hacker e fake news, "è iniziata l'era della cyber war"

Bratislava, 22 ott. (askanews) - L'era della guerra cibernetica "è già cominciata". Lo sostengono i massimi esperti di cyber security riuniti a Bratislava per il "Global press event" di Eset, una società leader nel settore. Non ci sono soltanto gli attacchi di hacker appoggiati dai militari e i virus informatici per destabilizzare interi Paesi. La cyber war è fatta anche di fake news per colpire ...

 
Carcere evasori, Bonafede: "Risultato epocale, segnale importante a cittadini onesti"

Carcere evasori, Bonafede: "Risultato epocale, segnale importante a cittadini onesti"

(Agenzia Vista) Roma, 22 ottobre 2019 Carcere evasori, Bonafede risultato epocale, segnale importante a grandi evasori Le parole del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede al termine del Consiglio dei Ministri. Nel corso del vertice di maggioranza che ha anticipato la riunione, si è trovata la quadra sul tema del carcere ai grandi evasori. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Carcere evasori, Bonafede: "Non temo modifiche in Parlamento"

Carcere evasori, Bonafede: "Non temo modifiche in Parlamento"

(Agenzia Vista) Roma, 22 ottobre 2019 Carcere evasori, Bonafede non temo modifiche in Parlamento Le parole del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede al termine del Consiglio dei Ministri. Nel corso del vertice di maggioranza che ha anticipato la riunione, si è trovata la quadra sul tema del carcere ai grandi evasori. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni" e lo spettacolo di sabbia

La rassegna

"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni"

“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da ...

12.10.2019

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano un "ponte" tra Arezzo e Parigi con la musica contemporanea

Il festival

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano il festival

Parigi chiama, Arezzo risponde: un’onda di musica connetterà l’Europa del sud. Dai concerti in Francia alla “borsa mercato” della migliore musica contemporanea, all’omaggio ...

07.10.2019

Stagione di prosa al Teatro Petrarca: su il sipario a novembre con "La scuola delle mogli"

Arezzo

Stagione Teatro Petrarca: su il sipario a novembre 

Si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro ...

05.10.2019