Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Prescrizione: Cioffi, 'siamo a teatro assurdo, lavoriamo su tempi processi'

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 4 dic. (Adnkronos) - "Sulla prescrizione sta andando in scena il teatro dell'assurdo: chi vuole bloccare o cambiare la nostra riforma che entra in vigore il primo gennaio dice che prima bisogna accorciare i tempi dei processi, ma allo stesso tempo restiamo fermi sulla riforma dei processi perché bisogna stoppare le nuove norme sulla prescrizione. Faccio un invito al buon senso: procediamo con logica e secondo le esigenze degli italiani". Così il senatore del MoVimento 5 Stelle, Andrea Cioffi. "Lo stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo grado a partire da gennaio 2020, come sottolineato anche dall'Anm e da tanti magistrati, è una novità importante e che interrompe un eterno fallimento dello Stato e della Giustizia. Quando mi candidai al Parlamento nel 2013 - ricorda Cioffi - tra gli obiettivi che mi proponevo c'era esattamente questa proposta. Abbiamo un disegno di legge del ministro Bonafede che dimezza i tempi dei processi penali: affiniamo insieme i dettagli e portiamolo in Parlamento, sarà approvato con ampio anticipo rispetto a quando la nuova prescrizione dispiegherà i suoi effetti".